Dopo le AirPods 2 lanciate nei primi mesi dell'anno potrebbe volerci ancora fino a questo autunno per poter mettere le mani su un nuovo modello, ma la prossima iterazione degli auricolari true wireless di Apple dovrebbe arrivare provvista di una delle caratteristiche più attese da sportivi e utenti comuni: la resistenza all'acqua. A rivelarlo è l'analista di Wedbush Daniel Ives, secondo il quale le AirPods 3 potrebbero essere presentati insieme ai prossimi iPhone previsti tra settembre e ottobre oppure con qualche settimana di ritardo, ma in ogni caso rendersi dunque disponibili per l'acquisto in tempo per la stagione natalizia.

Le AirPods lanciate a marzo in realtà hanno rappresentato un'evoluzione parziale del modello originale del 2016: le principali innovazioni che hanno caratterizzato i nuovi auricolari sono state un'autonomia migliorata durante le conversazioni telefoniche, minore latenza e soprattutto la possibilità di attivare l'assistente vocale utilizzando solamente la voce, senza cioè dover toccare il dispositivo. Il percorso di rinnovamento del prodotto si chiuderà con il prossimo modello, che oltre alla resistenza ad acqua e polvere (utile per chi fa sport, ma anche semplicemente per non avere troppi problemi a farsi sorprendere dalla pioggia) secondo Ives potrebbero offrire altre novità, tra le quali altre indiscrezioni anticipano un sistema di cancellazione del rumore ambientale e un design perfezionato.

La tabella di marcia relativa ai successori degli auricolari originali del resto era nota da ancora prima che le AirPods 2 vedessero la luce, anzi: inizialmente l'uscita del modello arrivato sul mercato pochi mesi fa sembra fosse prevista per l'anno scorso, e sarebbe poi è slittata al 2019 creando una inusuale situazione di ingorgo, con due riedizioni di uno stesso prodotto che vedranno la luce nell'arco di pochi mesi.