19 Aprile 2021
16:54

Le squadre della Superlega non saranno presenti in FIFA 22

I club che faranno parte della Superlega non saranno più presenti nei titoli del franchising FIFA, a partire da FIFA 22. I club in questione sono: AC Milan, Arsenal FC, Atlético de Madrid, Chelsea FC, FC Barcelona, FC Internazionale Milano, Juventus FC, Liverpool FC, Manchester City, Manchester United, Real Madrid CF, Tottenham Hotspur, più altri tre non ancora noti.
A cura di Lorena Rao

L'ufficializzazione della Superlega (o Super League) ha stravolto il mondo del calcio. Pronte le reazioni della FIFA e della UEFA, che hanno reagito invocando la battaglia legale: la nuova competizione calcistica è vista dalle due federazioni come un'azione separatista che non rispetta i principi fondamentali del calcio. Non solo critiche però, anche fatti: in base ai tweet della rete sembra che i club che faranno parte della Superlega non saranno più presenti nei titoli del franchising FIFA, a partire da FIFA 22. I club in questione sono: AC Milan, Arsenal FC, Atlético de Madrid, Chelsea FC, FC Barcelona, FC Internazionale Milano, Juventus FC, Liverpool FC, Manchester City, Manchester United, Real Madrid CF, Tottenham Hotspur, più altri tre non ancora noti.

Una scelta che ha diverse pesanti conseguenze sul gioco stesso: da FIFA 22 non solo non sarà più possibile giocare con ognuna delle dodici squadre citate, ma ci sarà anche un impoverimento delle rose delle Nazionali a causa dell'esclusione di giocatori coinvolti nella Superlega. In tale situazione si prospettano anche alterazioni nel panorama calcistico esport. La situazione diventa quindi molto complessa, ma ormai la rottura tra i diversi attori in gioco è evidente.

La Superlega è un nuova competizione calcistica infrasettimale annunciata nelle scorse ore tramite comunicato ufficiale. Inizierà ad agosto 2021 e vedrà 20 squadre divise in due gironi da dieci. I club coinvolti sono i dodici sopramenzionati più i tre ancora in attesa di conferma, più altri cinque che cambieranno ogni edizione in base al merito. Saranno i presidenti fondatori – tra cui uno dei maggiori sostenitori dell'iniziativa è Andrea Agnelli di Juventus FC –  ad avere la totale gestione della nuova competizione calcistica. Un'iniziativa nata con un duplice obiettivo: garantire una crescita economica dopo le ingenti perdite dovute alla pandemia e sostenere il calcio europeo ai suoi massimi livelli con un progetto a lungo termine.

Uno youtuber ha simulato il torneo della Superlega su FIFA 21: ecco com'è andata
Uno youtuber ha simulato il torneo della Superlega su FIFA 21: ecco com'è andata
Lele Adani sarà il nuovo commentatore tecnico di FIFA 22
Lele Adani sarà il nuovo commentatore tecnico di FIFA 22
Tutto quello che c'è da sapere su FIFA 22, dall’HyperMotion all’intelligenza artificiale
Tutto quello che c'è da sapere su FIFA 22, dall’HyperMotion all’intelligenza artificiale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni