in evidenza 15 settembre 20:09 Tutte le novità presentate da Apple

Dall'Apple Watch all'iPad Air, la conferenza di Apple di oggi ha condensato in un'ora tutti gli annunci relativi ai due prodotti il cui lancio era previsto per questa sera. Grande assente l'iPhone 12, ma le sorprese non sono mancate con l'annuncio di FItness+ e di Apple One, l'abbonamento che racchiude tutti i servizi di Apple. Ecco tutte le novità annunciate dall'azienda di Cupertino:

15 settembre 20:05 La conferenza è finita: niente iPhone 12

"Stay safe": Tim Cook ha concluso la conferenza di presentazione dei nuovi Apple Watch e iPad Air confermando ciò che si temeva: niente iPhone 12. Lo smartphone della mela sarà probabilmente annunciato più avanti nel tempo, con un'uscita teoricamente prevista per ottobre.

15 settembre 20:04 iOS 14 arriverà domani

Apple lancerà iOS 14 e tutti gli altri aggiornamenti per i suoi dispositivi (iPadOS, watchOS e tvOS) domani. Una decisione in controtendenza rispetto al passato, ma che è dovuta appunto all'assenza dell'iPhone in questa presentazione: solitamente iOS arrivava con il lancio del nuovo modello.

15 settembre 20:00 Quanto costano i nuovi iPad e iPad Air

Il prezzo di partenza dell'iPad di ottava generazione sarà di 329 dollari, mentre l'iPad Air partirà da 599 dollari. I preordini dell'iPad di ottava generazione si aprono oggi e le vendite partiranno da questo venerdì, mentre l'iPad Air arriverà il prossimo mese.

15 settembre 19:58 Il nuovo iPad Air ha un connettore USB C

Allineandosi con gli ultimi iPad Pro, anche l'iPad Air di nuova generazione sarà dotato di connettore USB di tipo C.

15 settembre 19:56 A14 Bionic è il primo processore a 5 nanometri

Apple prende una netta posizione nel settore dei processori inserendo nel nuovo iPad Air il primo processore a 5 nanometri al mondo, battendo tutta la concorrenza sul tempo. Il nuovo A14 Bionic si basa su un'architettura a 6 core con performance pari al 40% in più rispetto a quelle della generazione precedente. La GPU è basata su un'architettura a 4 core.

15 settembre 19:51 Il TouchID si sposta sul tasto di accensione

In una mossa che probabilmente anticipa una funzione simile sul nuovo iPhone 12, il nuovo iPad Air sposta il TouchID (il riconoscimento dell'impronta) sul pulsante di accensione posizionato sopra lo schermo. Sul pannello frontale, infatti, non è più presene il classico tasto Home.

15 settembre 19:50 Il nuovo iPad Air

Ecco il modello annunciato da tutti i leak. L'iPad Air di nuova generazione rappresenta il vero cambiamento: il design prende i prestito le forme squadrate dei nuovi iPad Pro rivoluzionandosi quindi anche dal punto di vista del design. Per questo è compatibile anche con l'Apple Pencil di nuova generazione, un elemento che lo posiziona come dispositivo estremamente interessante visto che sarà caratterizzato da un prezzo più basso rispetto a quello del Pro. Sarà disponibile in 5 colori: grigio, nero, oro rosa, verde e blu.

15 settembre 19:45 Ecco il nuovo iPad di ottava generazione

Il primo ad essere annunciato è l'iPad di ottava generazione: nessuna grande novità dal punto di vista del design ma molte migliorie nelle prestazioni. Si basa sul processore A12 Bionic e rappresenta la scelta entry level nel segmento tablet della mela. Sarà compatibile con la classica tastiera/cover protettiva che lo renderà molto interessante per gli studenti. Ovviamente prosegue la compatibilità con l'Apple Pencil.

15 settembre 19:42 Il momento dell’iPad

Siamo arrivati alla seconda parte della conferenza, quella incentrata sui nuovi iPad. Come da tradizione, Tim Cook ha snocciolato i numeri che hanno caratterizzato il tablet della mela nel corso dell'ultimo periodo, con un totale di 500 milioni di iPad venduti in tutto il mondo.

15 settembre 19:40 Apple One, il servizio che racchiude tutti gli abbonamenti Apple

Anche qui una conferma dei leak: Apple ha presentato il suo Apple One, un servizio in abbonamento che comprende tutti i suoi servizi: da Arcade a TV+, passando per Fitness+, News+, Apple Music e iCloud. Ha un costo di 15,95 dollari al mese per il singolo e 19,95 dollari per la versione famiglia. La versione premier, che comprende anche Fitness+, avrà un costo mensile di 29,95 dollari.

15 settembre 19:37 Apple Fitness+, il servizio che propone lezioni di fitness

Apple ha lanciato Fitness+, un servizio che propone vere e proprie classi di fitness e si integra con i dati dell'Apple Watch. In breve, saranno disponibili delle lezioni video sull'iPhone, iPad e Apple TV che avvieranno la corretta misurazione sullo smartphone e interagiranno con i dati in arrivo dai sensori dello smartwatch. Nuove lezioni saranno disponibili ogni settimana. Yoga, cyclette, danza, corsa, forza e molte altre attività saranno disponibili all'interno di questo servizio. Il servizio si integrerà anche con Apple Music per proporre la musica adatta a ogni sessione. Il costo di questo servizio sarà di 9,99 euro al mese o 79,99 euro all'anno. In Italia non sarà disponibile al lancio, che avverrà entro la fine dell'anno.

15 settembre 19:27 Quanto costano Apple Watch Series 6 e Apple Watch SE

Il nuovo Apple Watch economico SE ha un prezzo di partenza di 270 dollari, mentre il nuovo Series 6 (il top di gamma) partirà da 399 dollari. Si parla delle versioni GPS senza dati cellulari, che faranno sicuramente lievitare il prezzo. Resterò disponibile il Series 3 con un prezzo di partenza di 199 dollari. Si possono preordinare oggi e saranno disponibili da questo venerdì.

15 settembre 19:26 Apple Watch SE, lo smartwatch economico

Come previsto dagli ultimi leak, Apple ha presentato l'Apple Watch SE, la versione economica del nuovo dispositivo che propone la maggior parte delle funzionalità del fratello maggiore per un prezzo più abbordabile di 279 dollari. Propone il controllo del battito e i sensori per la caduta, ma non l'analisi dei livelli di ossigeno, che resta esclusiva del Series 6.

15 settembre 19:22 Il “solo loop”, il nuovo cinturino

Il nuovo Apple Watch avrà anche un nuovo cinturino chiamato "solo loop", un unico cerchio elastico che quindi non ha la necessità di essere regolato come gli altri cinturini. Sarà disponibile in due versioni.

15 settembre 19:19 I nuovi quadranti

L'Apple Watch Series 6 porta con sé nuovi quadranti tecnici e creativi. Ci sono quelli dedicati a surfisti e fotografi, ma anche quelli realizzati da artisti e i quadranti che ritraggono le nostre Memoji. La scelta resta limitata a quelli forniti da Apple, ma ora il catalogo è davvero ampio e curato.

15 settembre 19:17 Più luminoso e con altimetro sempre acceso

Grande attenzione anche per lo sport e le camminate. Il nuovo Apple Watch Series 6 ha uno schermo più luminoso anche al sole e anche quando è in modalità stand by (cioè con il polso abbassato). Inoltre, l'altimetro è ora sempre attivo e può fornire importanti informazioni e registrazioni a chi cammina in montagna.

15 settembre 19:14 L’Apple Watch potrà misurare il livello di ossigeno nel sangue

Come previsto, il nuovo Apple Watch è in grado di misurare i livelli di ossigeno nel sangue. Lo farà grazie a un nuovo sensore inserito nel retro del dispositivo che misurerà il livello di ossigeno durante il giorno e anche durante la notte. Una funzione particolarmente importante per le malattie che colpiscono i polmoni e il cuore, compresa la Covid-19.

15 settembre 19:12 Ecco l’Apple Watch Series 6

Ora è ufficiale: il nuovo smartwatch della mela si chiama Apple Watch Series 6, un dispositivo che continua a puntare molto sulla salute  proponendo nuovi stili e colori. Blu e rosso sono i due nuovi colori, accompagnati da una rifinitura nera e da una nuova colorazione dorata.

15 settembre 19:07 Si parte dall’Apple Watch

La conferenza si apre quindi con un focus sull'Apple Watch e sul suo impatto sulla salute dei suoi utenti. Negli ultimi anni lo smartwatch si è concentrato fortemente sull'aspetto salutare e sicuramente continuerà a farlo anche nel prossimo modello, il cui lancio avverrà a momenti. Prima, però, Apple si è concentrata su alcune storie degli utenti la cui vita è stata cambiata sall'Apple Watch.

15 settembre 19:04 La conferenza è iniziata: niente iPhone

Con una grande panoramica sul campus della mela (i videomaker di Apple si stanno divertendo con queste conferenze pre-registrate) il keynote ha avuto inizio. Introdotto come da tradizione da Tim Cook, il CEO ha sottolineato l'importanza delle connessioni in questi momenti difficili e della responsabilità dell'azienda nell'innovazione. Due Saranno i prodotti presentati: Apple Watch e iPad Air. Niente iPhone, quindi.

15 settembre 18:43 Vedremo l’iPhone 12?

La grande incognita di oggi è la presenza o meno del nuovo smartphone della mela. Il CFO Luca Maestri aveva già anticipato un ritardo nella commercializzazione del telefono e l'invito alla conferenza di oggi sembra puntare molto all'Apple Watch e all'iPad Air, ma non accennare all'iPhone. Apple potrebbe quindi presentare il telefono annunciando un lancio a ottobre o evitare di mostrarlo per poi organizzare un ulteriore momento di presentazione più avanti.

15 settembre 18:40 La conferenza sarà pre-registrata

Proprio come nel caso della WWDC, la conferenza per sviluppatori che ha avuto luogo virtualmente lo scorso giugno, anche il keynote Apple di oggi sarà un video pre-registrato in cui saranno annunciati i nuovi prodotti. Non ci sarà quindi il classico pubblico di giornalisti – anche noi siamo rimasti a casa – nello Steve Jobs Theater del nuovo campus della mela.

15 settembre 18:39 Cosa ci aspettiamo

Tutto pronto per la nuova presentazione di Apple, che tra pochi minuti presenterà i nuovi prodotti in arrivo nel corso delle prossime settimane. Scontata ormai la presenza di Apple Watch e iPad Air e possibile, ma non certa, quella dell'iPhone 12. Lo smartphone della mela potrebbe infatti arrivare a ottobre e quindi essere presentato più avanti. La conferenza, proprio come quella della WWDC, sarà pre-registrata e non avrà pubblico.