25 Gennaio 2018
12:33

Logan Paul torna su YouTube dopo il video sui suicidi: “Inizia un nuovo capitolo della mia vita”

Logan Paul è tornato su YouTube. Dopo l’enorme controversia che ha colpito lo youtuber da 16 milioni di iscritti, Paul ha messo fine al periodo di silenzio durato diverse settimane pubblicando un video sul suo canale dove è tornato a trattare in maniera approfondita e rispettosa la tematica dei suicidi.
A cura di Marco Paretti

Logan Paul è tornato su YouTube. Dopo l'enorme controversia che ha colpito lo youtuber da 16 milioni di iscritti a causa del video girato in Giappone dove mostrava il cadavere di un suicida all'interno della foresta dei suicidi giapponese, Paul ha messo fine al periodo di silenzio durato diverse settimane pubblicando un video sul suo canale dove è tornato a trattare in maniera approfondita e rispettosa la tematica dei suicidi. "Suicide: Be Here Tomorrow" è il titolo di un video con il quale lo youtuber spera di iniziare un nuovo capitolo della sua vita.

"So di aver fatto degli sbagli" spiega Paul nel suo nuovo video. "Ho deluso molte persone". Il filmato si apre con la testimonianza di Kevin Hines, un ragazzo che in passato ha tentato di suicidarsi lanciandosi dal Golden Gate Bridge, per poi proseguire con un incontro tra lo youtuber e John Draper, direttore della National Suicide Prevention Lifeline. Infine, Paul ha annunciato di voler donare 1 milione di dollari alle organizzazioni per la prevenzione dei suicidi, iniziando con una immediata donazione di 50.000 dollari per consentire alla National Suicide Prevention Lifeline di ampliare i suoi sforzi di prevenzione.

D'altronde le azioni dello youtuber hanno avuto conseguenze che lo hanno colpito anche professionalmente: in seguito alle polemiche sollevate dal suo video, YouTube lo ha rimosso dal programma di affiliazione dedicato agli youtuber più importanti, archiviando anche il progetto a lui dedicato per la piattaforma a pagamento YouTube Red. "È ora di iniziare un nuovo capitolo della mia vita mentre continuo ad educare me stesso e gli altri sul suicidio" ha spiegato nel video. "Umilmente dico che questo è solo l'inizio". La vera cartina tornasole per Paul, però, saranno i prossimi mesi: quello delle ultime settimane potrebbe rivelarsi essere un punto di svolta per lo youtuber che fino ad oggi ha puntato tutto su una presenza stravagante e dissacrante. Bisognerà vedere in che modo la sua presenza sul portale cambierà nei prossimi mesi. Nel frattempo, con questo video ha dimostrato di poter avere le idee e le capacità per fare qualcosa di buono.

YouTube ha bloccato la monetizzazione dei video di Logan Paul
YouTube ha bloccato la monetizzazione dei video di Logan Paul
Logan Paul e il video sul suicidio: YouTube lo rimuove dai suoi progetti e gli taglia i guadagni
Logan Paul e il video sul suicidio: YouTube lo rimuove dai suoi progetti e gli taglia i guadagni
Lo youtuber Logan Paul filma il cadavere di un suicida, poi si scusa: "Non l'ho fatto per le visualizzazioni"
Lo youtuber Logan Paul filma il cadavere di un suicida, poi si scusa: "Non l'ho fatto per le visualizzazioni"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni