171 CONDIVISIONI
Opinioni
9 Giugno 2015
16:03

Microsoft, eliminata l’integrazione di Facebook in Windows 8.1 e Windows Phone

Microsoft ha annunciato la dismissione dell’integrazione di Facebook nella maggior parte delle applicazioni native presenti sui terminali Windows. D’ora in poi, quindi, non sarà più possibile connettere il proprio account a quello Microsoft presente su smartphone, tablet e PC.
A cura di Marco Paretti
171 CONDIVISIONI

Una delle funzionalità più apprezzate dagli utenti di Windows Phone – e di Windows 8.1 – è la profonda integrazione di Facebook nel sistema operativo di Microsoft, soprattutto nella gestione automatica dei contatti e dei contenuti social. Con un aggiornamento della pagina di supporto, però, l'azienda di Redmond ha annunciato la dismissione di questa integrazione nella maggior parte delle applicazioni native presenti sui terminali Windows. D'ora in poi, quindi, non sarà più possibile connettere il proprio account a quello Microsoft presente su smartphone, tablet e PC, elemento che di fatto elimina una delle funzioni più importanti del sistema operativo mobile – e non – di Microsoft.

"Facebook ha rilasciato un aggiornamento per la sua Graph API che va ad influenzare le applicazioni e i servizi di Microsoft" si legge all'interno della pagina di supporto "il Graph API di Facebook è lo strumento che utilizziamo per connettere i vostri account Microsoft a Facebook. Trasporta le informazioni dei vostri amici da Facebook a Outlook.com e alle applicazioni Windows, mantenendo i contatti aggiornati e offrendo opzioni per la condivisione in app come Foto, Movie Maker e OneDrive". A causa del cambiamento nelle API di Facebook, quindi, Microsoft non potrà continuare ad utilizzare i dati forniti dal social network in molte delle app native: Outlook, Contatti, Calendario, Movie Maker, Foto, etc.

Secondo il documento, non si tratta di una modifica temporanea ma definitiva: "Le funzionalità di Facebook Connect non saranno più disponibili" informa la nota. Niente più contatti aggiornati, quindi, così come non appariranno più gli aggiornamenti di stato dei nostri amici e i Live Tile – i riquadri animati presenti nella schermata principale di Windows Phone – non mostreranno più informazioni aggiornate e in tempo reale provenienti da Facebook. Allo stesso modo, non potremo pubblicare aggiornamenti di stato o foto dall'applicazione dedicata ai nostri contatti e osservare i contenuti pubblicati dai nostri amici nell'applicazione Foto.

Sebbene il cambiamento sia attualmente definitivo, è probabile che con l'uscita di Windows 10 torneranno tutte le funzionalità social legate a Facebook finora presenti nel sistema operativo di Microsoft. Risulta comunque poco chiaro il perché l'azienda abbia deciso di interrompere completamente il supporto a questa funzionalità piuttosto che adattare le applicazioni native alle nuove API, anche perché Facebook aveva preventivato il cambiamento diverse settimane fa, dando modo a tutti gli sviluppatori di adattare i propri sistemi o applicazioni in tempo per essere operativi al momento della modifica.

171 CONDIVISIONI
LG Lancet, il nuovo smartphone di fascia medio-bassa con Windows Phone 8.1
LG Lancet, il nuovo smartphone di fascia medio-bassa con Windows Phone 8.1
WhatsApp per Windows Phone si aggiorna e introduce le chiamate vocali
WhatsApp per Windows Phone si aggiorna e introduce le chiamate vocali
Windows 8.1 supera Windows XP, Windows 7 il sistema operativo più diffuso
Windows 8.1 supera Windows XP, Windows 7 il sistema operativo più diffuso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni