22 Aprile 2022
09:30

Napoli: fumetti e gaming a tutta velocità

A Napoli torna il COMICON, la Fiera del Fumetto, ed è subito divertimento. Tra giochi, letture, incontri e cosplay anche il settore del gaming spopola con una connessione super veloce garantita dal connectivity partner Open Fiber: un plus per sfidare i pro-player più forti d’Italia.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios

Il COMICON Salone Internazionale del Fumetto riapre dal 22 al 25 aprile negli spazi fieristici della Mostra d’Oltremare a Napoli. Un modo per trovarsi e finalmente lasciarsi trasportare dalle proprie passioni in mezzo a una folla di persone e non più dentro quattro mura, tra le quali siamo stati sì connessi, ma a lungo distanti.

Fumetto & Company: a Napoli ci si diverte

Il Salone Internazionale del Fumetto è una vera festa di colori, travestimenti, incontri e progetti che volgono al futuro e viaggiano alla velocità della luce. A Napoli si danno appuntamento editori, rivenditori, produttori e associazioni, si assiste a incontri tra lettori e autori e registi a al viavai colorato e folle dei cosplay, che dona al COMICON quell’atmosfera gioiosa che tanto piace ai giovani e ai meno giovani che ogni anno arrivano in pellegrinaggio. E oltre ai fumetti, anime e manga anche il mondo del gaming è da tempo entrato, a ragion veduta, in questa grande festa.

Una Rete all’avanguardia

L’universo dei videogames colonizzerà i padiglioni 5 e 6 della fiera. Quest’anno avranno un partner d’eccezione che renderà iperveloce la connessione, permettendo ai giocatori di dare davvero il meglio e di concentrarsi al massimo. Parliamo di Open Fiber, il primo operatore in Italia (e fra i primi in Europa) per accessi ultraveloci in FTTH. E (a maggior ragione in questa sede) il partner che tutti – non solo i pro-gamer! – vorrebbero, che rende possibile navigare alla massima velocità disponibile sul mercato: 10 gigabit al secondo sulla rete FTTH realizzata a Napoli, ossia dieci gbps simmetrici in download e upload (che sarebbero 100 volte 100 megabit), il tutto con latenze inferiori ai 5 millisecondi. Una cosa mai vista.

Il meglio del gaming

È possibile trovare Open Fiber all’interno del padiglione 6 con postazioni attrezzate e assistere alla sfida dei videogiocatori professionisti o addirittura sfidarli grazie alla collaborazione con Progaming, l’azienda che da anni si occupa di videogiochi a livello nazionale. Appuntamenti imperdibili saranno il 23 aprile, per l’arrivo di Matteo Ribera “Obrun”, neo campione d’Italia della e-Serie A, il campionato che raduna i giocatori professionisti migliori di Fifa 22, e la performance di “Hollywood 285”, meno conosciuto con il nome di Nello Nigro, il videogamer professionista napoletano noto perché, tra le altre cose, fra i selezionatori tecnici della eNazionale italiana di Fifa 2022. Squadra che ha “superato” quella di Mancini, qualificandosi per le fasi finali della e-Nations Cup – cioè il Mondiale di questo sport – che si candida all’approdo olimpico.

Che la Rete non diventi trappola

Ma la Rete può trasformarsi da opportunità a gabbia se viene usata per colpire i più fragili o trasformare le persone da protagoniste a vittime. Per questo nella giornata del 23 aprile si parlerà di e-sports e cyberbullismo durante un talk, previsto per le ore 18, in cui grazie alla collaborazione dell’Osservatorio Nazionale sul Bullismo e il Disagio Giovanile si parlerà di violenza e Internet alla presenza di Luca Massacesi (medaglia Olimpica a Barcellona ’92 e presidente dell’Osservatorio) e di Emanuele Blandamura (campione europeo di pugilato). Non resta altro che mettersi in gioco, a Napoli, fino al prossimo 25 aprile e restare aggiornato su tutte le attività seguendo le pagine social Instagram e Facebook di Open Fiber!

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
 
Khaby Lame ora è un fumetto: così il tiktoker è diventato un supereroe
Khaby Lame ora è un fumetto: così il tiktoker è diventato un supereroe
Trovato il nuovo accordo sul roaming: cosa devi sapere per navigare e chiamare dai Paesi UE nel 2022
Trovato il nuovo accordo sul roaming: cosa devi sapere per navigare e chiamare dai Paesi UE nel 2022
Le straordinarie immagini in
Le straordinarie immagini in "prima persona" di un pinguino a caccia di sardine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni