Fin dagli anni ’80 uno dei giochi più iconici della Hasbro è stato senza dubbio il suo Nerf Blaster di cui esistono ormai numerose versioni, non deve quindi stupirci se recentemente è stata annunciata l’uscita della “FN SCAR”, l’arma iconica del videogame Battle Royal per antonomasia, Fortnite. Lo ha annunciato recentemente IGN nel suo sito ufficiale.

L’uscita prevista per giugno 2019

Così dopo la sua comparsa virtuale la FN SCAR (Fabrique National Special Operations Combat Assault Rifle), potrà essere maneggiata nella realtà dai fan di Fortnite con buona pace di amici e vicini di casa, che potrebbero diventarne presto vittime, anche se molti collezionisti sicuramente non la tireranno mai fuori dalla sua confezione. Entrerà in commercio l’estate prossima, a partire dal primo giugno 2019, costerà l'equivalente di circa 50 dollari e sarà dotato di "mirini motorizzati a fuoco rapido e mirini a lancia", questi termini potrebbero comprensibilmente spaventare le potenziali vittime, invece per fortuna i suoi dardi saranno in schiuma. Ma la FN SCAR non è un prodotto di fantasia, si tratta infatti di un fucile d'assalto a gas realmente esistente, venne introdotto su richiesta del comando unificato dell'esercito americano e prodotto dalla società belga FN Herstal, la quale vinse l'appalto per la sua produzione nel 2004, nulla a che vedere ovviamente con la versione stilizzata e fumettosa prodotta dalla Hasbro.

Videogiochi e armi di plastica

Non si tratta della prima volta in cui la Hasbro produce delle Nerf gun costumizzate, pensiamo ad esempio a quelle di Overwatch Blizzard, altro sparatutto di successo, dall’estetica già di per sè molto fumettistica, esattamente come i fucili di plastica dell’azienda di giocattoli. Chi invece volesse divertirsi con qualcosa di realmente pericoloso, anche solo dal punto di vista delle norme di sicurezza, dovrà cercare di recuperare il lanciafiamme promosso da Elon Musk nel gennaio scorso.