Il Pebble si rifà il look. Finalmente. Nel corso di una conferenza stampa dedicata, Eric Migikovsky (CEO di Pebble) ha svelato al mondo la nuova versione del fortunatissimo smartwatch che, nella sua prima edizione, ha già venduto più di trecentomila unità in tutto il mondo.

Ideale per chi vuole uno smartwatch elegante, l'evoluzione del Pebble è caratterizzata da un design molto più raffinato rispetto al modello precedente: disponibile nella colorazione chiara e nella colorazione scura, con cinturino intercambiabile in acciaio o pelle, lo smartwatch dotato di display e-paper sarà disponibile a partire dalla fine di gennaio 2014 al prezzo di 249 dollari.

"Se vado fuori a cena e indosso un bel vestito, ho una posizione tale che non mi consente di portare un orologio di plastica al polso." – spiega  Migikovsky – "Ma come posso beneficiare di uno smartwatch? Come faccio a ricevere le notifiche e far girare tutte le app che offre il Pebble senza dover indossare qualcosa che non mi va? Abbiamo guardato alla cosa come ad un problema di design industriale. Non era tanto una questione software […]. Per quello abbiamo costruito un Pebble esteticamente diverso".

Il Pebble Steel pesa 45 grammi, due grammi in meno al modello precedente ed integra uno schermo e-Paper resistente all’acqua (fino a 5 atm). Le uniche differenze con il Pebble tradizionale quindi risiedono nel design e nei materiali con i quali è costruito, un fattore di grande rilievo che di certo farà aumentare la diffusione dello smartwatch che, grazie al suo display caratterizzato da un minimo consumo energetico, riesce a garantire prestazioni ed autonomia davvero interessanti.