Come ogni primo aprile ormai da diversi anni a questa parte, tutte o quasi le aziende hi tech più conosciute oggi si produrranno in una serie di piccoli scherzi per onorare la tradizione del pesce d'aprile. Tra queste non poteva mancare Google, che quest'anno per l'occasione ha introdotto una nuova funzionalità all'interno di Google Maps: un mini gioco che ricalca il glorioso Snake reso celebre dalla sua presenza sui vecchi cellulari Nokia. In Rete c'è chi lo chiama un easter egg — una di quelle piccole chicche nascoste all'interno di app e giochi che i programmatori nascondono per i più scaltri — ma di nascosto la novità ha ben poco, anzi: nell'app per smartphone è evidenziata da un cerchio di notifica rosso che campeggia sul pulsante del menù. Toccandolo, tra le normali sezioni dell'app risulta ben in evidenza la voce "gioca a Snake" che fa partire il mini gioco.

Il funzionamento di Snake è elementare: un serpente in continuo movimento all'interno dello schermo dev'essere pilotato in direzione delle mele che occorre mangiare per conquistare punti; per ogni mela il serpente si allunga rendendo sempre più difficile fare in modo che non si schianti contro una parete o contro se stesso, terminando così la partita. Di nuovo rispetto alla versione originale, la versione di Google ha soltanto protagonista e ambientazioni: il serpente è sostituito da un treno che per allungarsi anziché mangiare mele deve caricare passeggeri; gli schemi di gioco d'altro canto non sono fondali di colore uniforme ma riproduzioni in pixel art di alcune metropoli.

La modalità Snake resterà a bordo dell'app per circa una settimana; si tratta di un diversivo simpatico, ma non certo del pesce d'aprile più originale di Google: un paio d'anni fa la società aveva già trasformato le sue mappe in una serie di livelli di Pac-Man, mentre l'anno scorso la cartografia digitale aveva fatto da scenario inedito a Wally, personaggio di una serie di libri per bambini da scovare all'interno di ambientazioni affollate. Chi non ha lo smartphone sotto mano, per giocarci può recarsi sul sito dedicato o passare alla versione web di Google Calendar, dove gli sviluppatori della casa di Mountain View hanno infilato una versione di Galaga con gli eventi in agenda come antagonisti. Per accedere a quest'ultima basta aprire il sito di Google Calendar e dal menù delle impostazioni cliccare sulla voce "gioca".