Con iOS 8 è come se quelli di Cupertino abbiano deciso di ricominciare da zero, entrare finalmente nel 2014, e aprire (seppur minimamente) il proprio sistema operativo per dispositivi mobili. L'arrivo dei widget è solo uno degli indizi che mettono in luce questo importante cambiamento, e la possibilità di utilizzare tastiere alternative alla solita (apprezzatissima) tastiera di iOS è un grande passo in avanti per Apple.

Certo, per gli utenti Android non sembrerà nulla di che e in effetti sono anni che le tastiere alternative vengono utilizzate nel sistema operativo di Google, ma su iOS avere la possibilità di utilizzare un metodo di immissione alternativo, sviluppato da software house e sviluppatori del tutto esterni all'azienda di Cupertino, può sensibilmente cambiare la user experience dell'OS e introdurre nuovi – e a volte bizzarri – metodi per comunicare.

E così, in un solo aggiornamento, Apple è passata dall'azienda che non ammetteva in iOS alcuna tastiera eccetto quella originale, all'azienda con i cui dispositivi si può comunicare anche utilizzando tastiere non composte da caratteri ma da immagini animate. Perché sin dal primo giorno di rilascio del nuovo sistema operativo di Cupertino tantissime tastiere hanno invaso l'App Store, ma solo una è riuscita a rivoluzionare del tutto il sistema di immissione del testo in iPhone, iPad e iPod Touch: PopKey, una tastiera alternativa per iOS molto particolare che, al posto delle lettere dell'alfabeto e dei numeri, metterà a disposizione degli utenti una fornitissima libreria di Gif Animate, con le quali si potrà comunicare.

La procedura per installare la tastiera con le GIF animate in iOS è semplicissima:

  • prima di tutto sarà necessario scaricare PopKey dall'App Store: per farlo è possibile cliccare QUI, e si verrà ridiretti alla pagina ufficiale dell'app, che sarà scaricabile del tutto gratuitamente.
  • Scaricata la tastiera bisognerà attivarla, proprio come si fa con le emoticon: per farlo bisognerà andare nelle Impostazioni di iOS, andare nella sezione Tastiera e selezionare la voce Tastiere.
  • A questo punto basterà selezionare PopKey, che verrà così aggiunta alle tastiere attive, e consentirle l’accesso completo: per farlo sarà necessario tappare sul nome della tastiera e attivare la spunta alla voce Consenti accesso completo.

Et voilà, il gioco è fatto. La tastiera con le GIF animate per iOS sarà a disposizione degli utenti ogni volta che lo riterranno necessario, proprio come accade con quella delle emoticon: per attivarla sarà necessario selezionare l’icona del mondo posizionata alla sinistra della barra spaziatrice.

Ma non è tutto oro quel che luccica. Nonostante PopKey sia realizzata su un'idea geniale e divertente, la sua struttura è ben diversa da quella delle tastiere tradizionali. In realtà PopKey darà la possibilità agli utenti di accedere al database delle GIF animate, selezionare l'animazione preferita, scaricarla e copiarla nella memoria del dispositivo: per inviare la GIF animata in iOS bisognerà incollarla nella riga dedicata all'immissione del testo, e il contenuto verrà inviato sotto forma di immagine.

Una soluzione semplice, è vero, ma che va in contro a diversi problemi di compatibilità: non tutte le applicazioni di messaggistica istantanea supportano le GIF animate. Ecco perché purtroppo per ora PopKey non è ancora compatibile con WhatsApp Messenger, ma funziona senza problemi con altre applicazioni come Hangouts e l'applicazione Messaggi di Apple. Ma attenzione: inviare una GIF animata tramite l'app Messaggi a una persona che non ha un iPhone, tramuterà automaticamente il messaggio di testo in un vero e proprio MMS.