Dare la possibilità di creare profili più inclusivi che riflettono come le persone si identificano. È questo lo scopo di una nuova funzione di Instagram che inizierà ad essere diffusa questa settimana nelle applicazioni del social network per iOS e Android, studiata in occasione dell'introduzione dell'hashtag #UntoldPride, nato per celebrare le comunità LGBTQ+ in occasione del World Pride di New York.

"#UntoldPride è ispirato dalle illimitate espressioni di orgoglio che si vedono su Instagram ogni giorno." – si legge nel blog di Instagram – "Se stai imparando a conoscere i trans rivoluzionari come Marsha P. Johnson e Sylvia Rivera, o se condividi la tua storia #outout, #UntoldPride è un'opportunità per riflettere, connettere e condividere ciò che significa essere LGBTQ +."

La nuova funzione di Instagram per il sesso "personalizzato"

E proprio per dare libero sfogo all'interpretazione che ogni persona ha di se stessa, Instagram ha dato il via al rollout di una nuova funzionalità, che presto sarà presente nelle impostazioni del profilo di tutti gli utenti che accedono alla piattaforma tramite le applicazioni per iOS e Android, e che darà la possibilità a chiunque di descrivere il proprio genere.

Non più solo "Uomo", "Donna" o "Non specificato", presto in Instagram sarà introdotta la voce "Personalizzato", proprio nella sezione relativa alla scelta del sesso da associare al profilo del social network.

Per accedere a questa novità di Instagram, sarà necessario avviare l'applicazione del social network, entrare nella sezione relativa al profilo personale (quella dove si vedono i propri post pubblicati) e selezionare la voce Modifica profilo posizionata proprio sopra le anteprime dei post.

A questo punto basterà scorrere in basso a tutto nella schermata che verrà visualizzata, per trovare proprio le impostazioni relative al genere da associare al profilo: selezionandole, una volta attiva la nuova funzione, sarà possibile scegliere anche la voce "Personalizzato" con la quale tutti gli utenti potranno descrivere il proprio genere digitandolo sulla tastiera, senza essere costretti ad effettuare la scelta tra le voci pre-impostate. Queste informazioni, inoltre, non verranno visualizzate sul profilo pubblico degli iscritti al social network

Instagram non è la prima a fare una scelta del genere

Nonostante l'impatto sociale sarà ben più forte di quello ottenuto da tutte le altre app, in realtà Instagram non è la prima piattaforma a dare libera scelta di genere ai propri utenti.

Grinder, Tinder e OK Cupid hanno introdotto questa possibilità già da tempo, ma il social network fotografico ha deciso di farlo proprio in occasione del Pride Month, un mese dedicato alle comunità LGBT+ nel quale la piattaforma di Facebook ha collaborato con GLAAD per identificare gli hashtag "più popolari ed utilizzati" dalla comunità, per evidenziarli per tutto il mese di giugno.

Gli hashtag arcobaleno di Instagram

Per tutto il mese di giugno, ogni volta che gli utenti digiteranno #bornperfect, #equalitymatters, #accelerateacceptance o #pride2019, l'hashtag si trasformerà con un gradiente arcobaleno.

Inoltre, qualora si dovesse utilizzare uno di questi hashtag in una storia, l'anello attorno all'immagine del profilo, cambierà colore ed utilizzerà il medesimo gradiente arcobaleno.