(Foto: Ryan's toys review)
in foto: (Foto: Ryan’s toys review)

YouTube può essere uno strumento di guadagno decisamente remunerativo per chi sa decifrarne i segreti, trovarsi un pubblico e lavorare con costanza e dedizione nel produrre contenuti che lo soddisfino. Eppure il reale potenziale di questa piattaforma globale riescono a sbloccarlo solamente in pochi: a chiarirlo — come ogni anno — c'è la classifica stilata da Forbes che individua chi più di tutti negli ultimi 12 mesi è riuscito a guadagnare grazie alla pubblicazione di video sul sito.

Da metà 2018 a metà 2019 (è questa la finestra temporale presa in considerazione dalla rivista) i 10 YouTuber più pagati di tutto il sito sono riusciti a guadagnare ben 162 milioni di dollari: tra loro spopolano i giovanissimi e non mancano in classifica molti volti familiari.

Il primo posto non cambia

Non sembra conoscere ostacoli il successo di Ryan Kaji, YouTuber di successo che per il secondo anno consecutivo ha conquistato il titolo di utente più pagato di tutta la piattaforma di condivisione video secondo Forbes. Solo quest'anno le attività provenienti dal suo canale gli hanno fatto raccogliere ben 26 milioni di dollari — un risultato ancora più sorprendente se si pensa che Ryan ha 8 anni compiuti da poco, e realizza video di intrattenimento nei quali recensisce giochi e giocattoli e si dedica a numerose altre attività ludiche.

Un podio di giovani e giovanissimi

Al secondo posto con 20 milioni di dollari in guadagni si trova quest'anno Dude Perfect — celebre canale dedito alla realizzazione di coreografie impossibili, realizzato da cinque amici coetanei e trentenni. Il terzo posto è però occupato da una star ancora più giovane del piccolo Ryan Kaji: si tratta di Anastasia Radzinskaya, bimba russa di appena 5 anni che però con la sua creatività sta già spopolando su più canali, e quest'anno si è portata a casa ben 18 milioni di dollari.

Fuori dalla classifica

Dalla top 10 sono invece usciti due volti familiari — quelli dei fratelli Logan e Jake Paul. Il primo l'anno scorso era già in decima posizione con guadagni stimati attorno ai 14,5 milioni di dollari mentre Logan ricopriva addirittura la seconda posizione con 21,5 milioni di dollari di introiti, immediatamente dietro a Ryan Kaji. La ragione dietro al crollo potrebbe essere il calo nel numero di contenuti pubblicati, che a partire da più di un anno fa ha iniziato a scendere.

L'attività di pubblicazione giornaliera del resto sta costando sacrifici a numerosi protagonisti storici del sito, tanto che perfino lo YouTuber più seguito al mondo — lo svedese PewDiePie, che quest'anno è al settimo posto della classifica di Forbes — ha recentemente annunciato di volersi prendere una pausa dalla piattaforma a partire dall'anno prossimo. Del resto se da una parte pubblicare meno di un video al giorno può causare veri e propri esodi di utenti pronti a passare su altri canali, d'altro canto l'onere dell'ideazione e della produzione quotidiana di questi contenuti pesa spesso su pochi individui e può causare vere e proprie crisi.

La top 10 di Forbes

Di seguito la classifica completa degli utenti o dei canali più remunerativi dell'anno secondo Forbes:

1. Ryan Kaji — 26 milioni di dollari
2. Dude Perfect — 20 milioni di dollari
3. Anastasia Radzinskaya — 18 milioni di dollari
4. Rhett and Link — 17,5 milioni di dollari
5. Jeffree Star — 17 milioni di dollari
6. Preston — 14 milioni di dollari
7. PewDiePie — 13 milioni di dollari
7. MarkPlier — 13 milioni di dollari
9. DanTDM — 12 milioni di dollari
10. VanossGaming — 11,5 milioni di dollari