Possiamo ammetterlo, tra Xiaomi, Honor, Huawei e Motorola, il mercato è ormai quasi saturo di smartphone di fascia bassa, e in un certo senso qualcuno sta iniziando a chiedersi i motivi per i quali vengono rilasciati sempre più dispositivi per questa particolare fascia di mercato.

In realtà però, quello degli smartphone economici è uno dei mercati più interessanti di questi tempi, perché sempre più aziende stanno producendo dispositivi in grado di garantire un prezzo contenuto assieme ad un hardware e a materiali di buona qualità, e sono proprio queste le caratteristiche del nuovo Honor 10 Lite, il primo smartphone economico dell'azienda in questo 2019.

Design Honor 10 Lite

Realizzato con una back cover in vetro curvo e una cornice in metallo lucido, con i suoi 162 grammi di peso l'Honor 10 Lite è uno smartphone molto compatto e comodo da utilizzare. Certo, il design non è una novità, ma tutto sommato lo è per la fascia di prezzo in cui è venduto, e rende l'Honor 10 Lite uno degli smartphone economici più belli.

Le fotocamere sono sporgenti e nella cover posteriore è stato integrato anche un sensore per le impronte digitali piuttosto comodo ed estremamente veloce e sono disponibili diverse colorazioni molto belle da vedere.

Display Honor 10 Lite

La novità più importante rispetto alla versione dell'anno scorso, è senza dubbio il display da 6.21 pollici che utilizza un pannello IPS da 6.21 pollici con una risoluzione FullHD+ ed è caratterizzato da un piccolo notch a goccia che fa da cornice alla fotocamera anteriore.

Non è un vero e proprio borderless, questo e chiaro, ma si tratta di uno degli smartphone economici con cornici più ridotte nel mercato, ed anche se la luminosità massima del display non è esagerata, riesce comunque a garantire una buona visuale e bianchi e colori ben bilanciati.

Hardware Honor 10 Lite

Molto interessante, per questa fascia di mercato, anche l'hardware. Il processore che anima l'Honor 10 Lite è un Kirin 710 affiancato da 3 GB di memoria RAM, una GPU Mali-G51 MP4 e 64 GB di memoria interna. È un Dual Sim ibrido, quindi per utilizzare due sim sarà necessario rinunciare alla microSD, nella media la connettività: sono presenti il WiFi dual-band, il Bluetooth 4.2, l'NFC e il GPS assistito da Glonass.

Tutto sommato si tratta di un buon hardware, in grado di garantire l'esecuzione di tutte le operazioni più comuni senza alcun problema, ma dal quale chiaramente non si può pretendere troppo: l'avvio di alcune applicazioni può risultare piuttosto lento e l'esecuzione di giochi 3D graficamente complessi non è consigliabile.

Purtroppo la porta USB è ancora una "micro", ed anche se si tratta comunque di uno smartphone economico, personalmente mi chiedo per quale motivo Honor, così come altre aziende, non abbiano ancora deciso di utilizzare il nuovo standard usb-C, molto più veloce e dinamico.

La batteria è una 3400 mAh e, a differenza del modello dello scorso anno, riesce a garantire senza problema alcuno, fino ad un giorno di autonomia con una singola carica e con un utilizzo medio.

Fotocamera Honor 10 Lite

Il sistema a doppia fotocamera dell'Honor 10 Lite, utilizza un sensore principale da 13 megapixel f/1.8 affiancato da un sensore secondario da 2 megapixel utilizzato esclusivamente per il calcolo della profondità di campo. La qualità delle immagini è buona e sufficiente, ma non più di quello, e in alcuni casi gli scatti potrebbero sembrare leggermente poveri di colore e contrasto. Fortunatamente in supporto è presente l'intelligenza artificiale che migliora nettamente le cose, ed è per questo che il mio consiglio è quello di scattare sempre con l'AI attiva.

Sufficienti anche i video, che possono essere registrati con una risoluzione massima di FullHD a 60 fps, discreta la fotocamera frontale che con i suoi 24 megapixel svolge bene il suo lavoro, ma non si fa notare per null'altro.

Software Honor 10 Lite

Il sistema operativo che anima l'Honor 10 Lite out-of-the-box è Android Pie 9.0 personalizzato dalla EMUI 9.0. Si tratta di un software abbastanza ricco per la fascia di mercato dello smartphone, ma già visto e rivisto nei dispositivi dell'azienda, che integra le gesture di navigazione e che garantisce prestazioni molto fluide e facilmente utilizzabili.

Sono presenti i temi, la modalità d'utilizzo ad una mano, è possibile utilizzare "Gestione digitale" e sono presenti tutte le funzioni tipiche del brand. Purtroppo però, così come per gli altri smartphone dell'azienda, anche il software dell'Honor 10 Lite potrebbe sembrare piuttosto obsoleto in termini di interfaccia grafica.

Prezzo di vendita in Italia Honor 10 Lite

Il prezzo di vendita in Italia dell'Honor 10 Lite è di 239 euro, ma su Amazon è disponibile da 199,00€. Si tratta comunque di un ottimo prezzo, per un dispositivo che rappresenta forse la soluzione più interessante attualmente disponibile in questa fascia di prezzo.

Ha una fotocamera sensibilmente migliorata rispetto alla generazione precedente, una batteria più capiente e un display con cornici più ottimizzate. E il design non sembra assolutamente quello di uno smartphone economico.

Le selezioni di prodotti o servizi contenute in questo articolo sono affidabili e indipendenti. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.