Opinioni
28 Luglio 2018
08:01

Recensione Tado climatizzatore intelligente, l’aria condizionata diventa smart

L’azienda tedesca, pioniera del controllo smart del riscaldamento domestico, ha da pochi mesi rilasciato la seconda versione del suo Climatizzatore Intelligente, un dispositivo che continua a soffrire dei limiti dettati dalla tecnologia utilizzata nei climatizzatori, ma che rende la gestione dei climatizzatori a muro automatizzata e intelligente.
A cura di Dario Caliendo

Siamo nel 2018 e ormai il concetto di "casa smart" e di internet delle cose non è poi più così sconosciuto. Da quanto Nest ha aperto le danze con il suo termostato intelligente di strada ne è stata fatta parecchia e assieme all'azienda di Google, c'è un altro brand che vanta il fatto di essere stato un vero "pioniere" della domotica smart: Tado, che con il suo termostato intelligente è entrata nelle case di moltissimi utenti e che continua a puntare sul mercato della gestione energetica smart, con dei prodotti pensati per ottimizzare i controlli (e i consumi) di termosifoni e climatizzatori.

E ammettiamolo, anche se i modelli più recenti di climatizzatori vantano connettività WiFi e ottimizzazioni varie, in realtà di "smart" hanno veramente poco. Ed è qui che entra in gioco l'azienda tedesca, che con il suo Tado Climatizzatore Intelligente (arrivato alla seconda versione) trasformerà qualsiasi climatizzatore a parete in un dispositivo smart e ne ottimizzerà i consumi.

Tado Climatizzatore Intelligente è una piccola e leggera scatoletta di plastica con una banda nera, nella quale sono stati nascosti gli infrarossi con i quali controllerà il climatizzatore. E proprio perché il tutto viene gestito dagli infrarossi, sarà necessario posizionare il dispositivo in un punto tale da poter permettere la comunicazione diretta con lo split, senza troppi ostacoli in linea d'aria.

La prima configurazione avviene tramite l'applicazione ufficiale di Tado (disponibile per iOS e per Android), che procederà con la connessione del dispositivo alla rete WiFi domestica e con l'impostazione del climatizzatore, che avverrà con una procedura guidata nel corso della quale dovrete rispondere ad una serie di domande. Tado Climatizzatore Intelligente è compatibile con tutti i climatizzatori che hanno un telecomando dotato di display e, qualora la marca non dovesse essere inclusa nella lista dell'applicazione, sarà possibile programmare il dispositivo utilizzando il telecomando originale del climatizzatore.

A seconda del climatizzatore, i comandi del telecomando sono riportati in maniera piuttosto fedele nell'app Tado e permettono di attivare il clima con le impostazioni che si desiderano, di disattivarlo in automatico dopo un periodo di tempo, di impostare la temperatura e così via.

Ma che senso ha rendere smart un climatizzatore, se ci si può fare tutto quello che è già possibile con un telecomando? La domanda è legittima e la risposta si nasconde in due parole: geolocalizzazione e machine learning. Sì, perché la vera forza di questo Tado è poter programmare il funzionamento del condizionatore in base all'ora e alla reale presenza in casa e, nel tempo, il sistema pensato dall'azienda ottimizzerà i consumi garantendo una temperatura costante in casa e grazie all'integrazione con IFTT sarà possibile sincronizzarne l'utilizzo assieme ad altri dispositivi smart, come per esempio le luci Philips Hue, oppure Siri e Google Assistant: basterà dire "Hey Google, accendi il climatizzatore" e il gioco è fatto.

È possibile impostare una temperatura al risveglio, oppure una temperatura quando si sta tornando a casa e il tutto sarà controllato in base alla vostra presenza in casa: anche se avete impostato un'accensione automatica del clima alle 17, in realtà il climatizzatore non si accenderà a meno che voi non siate fisicamente geolocalizzati in casa dall'applicazione.

E oltre che dal climatizzatore, la reale temperatura in casa sarà rilevata dal dispositivo di Tado, che integra un termostato con il quale sarà possibile visualizzare in remoto i gradi reali nel proprio appartamento.

Tado Climatizzatore Intelligente è venduto in Italia al prezzo di 179 euro, oppure a 4,99 euro al mese con una modalità di abbonamento. Si tratta di un prezzo elevato, è vero, ma non è un semplice telecomando per climatizzatori: il suo funzionamento è impeccabile e gli unici limiti del sistema pensato dall'azienda tedesca, dipendono in realtà dalla tecnologia (obsoleta) che viene utilizzata anche nei climatizzatori più moderni.

Inoltre, e questa è una cosa da non sottovalutare, ogni Tado Climatizzatore Intelligente sarà in grado di controllare un solo climatizzatore alla volta, quindi se ne avete diversi in casa, la spesa per renderli tutti smart si raddoppierà: è anche possibile acquistare il dispositivo nella versione "Duo Pack", che include due controller, ma il prezzo sarà comunque di 299 euro. Insomma, potrebbe non essere una soluzione per tutti, ma i giovamenti che porta nel tempo in termini di consumo energetico e confort domestico sono, a mio parere, impagabili.

Recensione Nest Hello, il più intelligente (e costoso) tra i campanelli smart
Recensione Nest Hello, il più intelligente (e costoso) tra i campanelli smart
189.436 di Tecnologia Fanpage
Recensione Nest Hello, il più intelligente (e costoso) tra i campanelli smart
Recensione Nest Hello, il più intelligente (e costoso) tra i campanelli smart
Recensione Nest Protect, il rilevatore di fumo e monossido di carbonio più smart
Recensione Nest Protect, il rilevatore di fumo e monossido di carbonio più smart
195.558 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni