Opinioni
29 Febbraio 2012
11:33

Samsung Galaxy Beam: lo smartphone che si trasforma in un proiettore

Le novità Samsung a questo Mobile World Congress non sono state molte ma tra queste spunta sicuramente Samsung Galaxy Beam.
A cura di Dario Caliendo

Nel corso della giornata di ieri abbiamo avuto la fortuna di essere invitati nella lounge privata di Samsung, dove abbiamo provato alcuni dei dispositivi più interessanti presentati dall'azienda. Iniziamo subito con il Samsung Galaxy Beam, uno smartphone Android che include un sottilissimo videoproiettore.

Animato da un processore dual core da 1Ghz, il Samsung Galaxy Beam dispone di un display da 4" che però non offre sicuramente la miglior risoluzione tra i dispositivi che abbiamo visto in fiera. La batteria da ben 2000 mAH dovrebbe riuscire a garantire circa 3 ore di proiezione continua.

Anche se non si tratta del primo smartphone con proiettore integrato, il Galaxy Beam è sicuramente uno dei dispositivi più particolari in mostra qui a Barcellona, grazie ovviamente al proiettore integrato da 15 lumens a risoluzione 640×360 pixel. Una scelta che dovrebbe essere in grado di proiettare immagini e video delle dimensioni di uno schermo da 50 pollici con una discreta qualità.

Eccovi il video che abbiamo realizzato grazie alla collaborazione con Samsung Italia, nel quale potrete vedere lo smartphone ed il suo proiettore in azione.

Speciale Samsung Galaxy S III: test del comparto fotografico
Speciale Samsung Galaxy S III: test del comparto fotografico
Speciale Samsung Galaxy SIII: unboxing, prima accensione e galleria fotografica
Speciale Samsung Galaxy SIII: unboxing, prima accensione e galleria fotografica
Samsung sorpassa Nokia, primo produttore di smartphone. Grande attesa per l'arrivo del GS3
Samsung sorpassa Nokia, primo produttore di smartphone. Grande attesa per l'arrivo del GS3
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni