Opinioni
8 Agosto 2014
09:55

SMS silenzioso, in Germania per localizzare il cellulare di un sospetto non serve alcun mandato

Forte di una lacuna del codice di procedura penale tedesco, in Germania aumenta esponenzialmente l’utilizzo di una tecnologia che, seppur non nuovissima, permette di geolocalizzare qualsiasi telefono senza la necessità di alcun mandato.
A cura di Dario Caliendo

Un SMS silenzioso per geolocalizzare un sospetto. E' questo il fenomeno in netta crescita in Germania dove, sfruttando una lacuna del codice di procedura penale tedesco, è possibile sfruttare questa tecnologia per ricavare la posizione di qualsiasi persona, senza la necessità di disporre di un'autorizzazione specifica.

Basatosi su un concetto molto simile a quello del "ping" nelle reti, l'SMS silenzioso consiste in un messaggio che raggiunge il dispositivo del destinatario, senza che il proprietario si accorga di nulla: in questo modo è possibile rilevare le celle alle quali è connesso istante per istante il telefono, ed eseguendo una semplice triangolazione se ne ricaverà la posizione geografica.

In realtà non si tratta di una tecnologia nuova, ma negli ultimi tempi in Germania sta diventando lo strumento preferito per rintracciare e geolocalizzare i sospetti nel territorio tedesco: secondo quanto rivelato dal governo, a seguito della richiesta di Andrej Hunko – un parlamentare della Linke, l'opposizione nel Bundestag – a prescindere dalle cifre derivanti dall'uso di questa tecnologia da parte delle autorità doganali (che non hanno rivelato con che frequenza utilizzano questa tecnologia), nel 2014 l'ufficio federale della BKA ha geolocalizzato oltre trentacinquemila persone, l'Ufficio per la protezione della Costituzione circa cinquantatremila e la Polizia federale addirittura settantamila.

Nonostante si sia trattato di rilevazioni a scopo benefico –  il sistema è molto efficace per la cattura di criminali e sarebbe stato utilizzato per arrestare coltivatori di cannabis, sospetti terroristi, individui violenti e stupratori – i dati raccolti dalla Linke mettono in evidenza una pericolosa lacuna del Codice di procedura penale tedesco, al punto tale da essere considerato molto preoccupante per la privacy dei cittadini, sempre più a rischio con la forte diffusione delle tecnologie di sorveglianza elettronica, definite dal caprogruppo del partito Jan Korte come "incontrollabili e antidemocratiche".

"Continua a diminuire la soglia per l'utilizzo di tecnologia di sorveglianza digitale da parte delle autorità, i numeri sono in aumento", ha sottolineato Hunko, secondo il quale il Governo tedesco ha forti carenze soprattutto per quanto riguarda la trasparenza verso i cittadini e i sistemi di controllo alle frontiere.

Germania, in arrivo duemila cellulari anti intercettazione
Germania, in arrivo duemila cellulari anti intercettazione
Se fai uno di questi errori, WhatsApp può chiuderti la chat di gruppo
Se fai uno di questi errori, WhatsApp può chiuderti la chat di gruppo
Ecco perché non senti più l'audio delle storie di Instagram
Ecco perché non senti più l'audio delle storie di Instagram
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni