Ristorante elegante, il migliore dei vini dentro il calice, lo sfiorarsi di mani: è questa l'immagine tipica della festa degli innamorati, San Valentino. Ma esistono tante varianti per celebrare l'amore, tra cui una, più casalinga e intima, che non esclude il buon cibo né il vino né soprattutto lo sfiorarsi di mani. Un contorno romantico da affiancare a una passione, che lega la coppia, come per l'appunto può essere il videogioco. Ecco quindi 5 titoli, alcuni un po' di nicchia ma particolarmente profondi, altri totalmente demenziali e divertenti, altri ancora da riscoprire, così da celebrare un San Valentino alternativo con la propria metà.

Florence: quando fumetto e videogioco si incontrano

Il primo titolo di questa lista è in realtà uscito nel 2018 come un gioco mobile su iOS e Android, ma recentemente è tornato alla ribalta grazie alla pubblicazione su Steam e Nintendo Switch. Si tratta di Florence, un'opera delicata, dalla breve durata, che riprende l'estetica del fumetto per raccontare la storia della protagonista – che dà il nome al videogioco – fatta di lavoro, solitudine e routine. Un giorno però Florence incontra Krish, un artista di strada, e da lì il gioco entra nel vivo, focalizzandosi sul rapporto tra i due. La dolcezza delle scene disegnate, le quali sono alternate da sfiziosi puzzle da risolvere, rende Florence un'opera originale e intima, perfetta per chi desidera festeggiare San Valentino attraverso la rappresentazione dell'amore più pura e semplice.

Dreams: il bello di sognare insieme

Proprio in questa particolare giornata, PlayStation 4 si appresta ad ospitare un'esclusiva unica, che più che fondarsi sull'esperienza ludica in sé, si affida alla creatività dei suoi utenti. Stiamo parlando di Dreams, un'opera originale il cui obiettivo è quello di ospitare giochi – avete letto bene – creati da voi e da altri utenti. Qualsiasi genere, qualsiasi modalità di gioco, qualsiasi decorazione, meccanica: insomma, in Dreams tutto è possibile. Del resto, lo diceva Walt Disney: "Se puoi sognarlo, puoi farlo". Un vero inno alla fantasia, dunque, che punta molto anche sulla condivisione. Chi infatti è più avvezzo a giocare che a creare, può comunque divertirsi a testare le miriadi di creazioni della community, facendo un tuffo tra potenzialità immaginifiche del videogioco.

Table Manners: è giunta l'ora di imparare le buone maniere

Se la vostra metà vi prende in giro per le vostre doti di bon ton, non temete. Su Steam è stato da poco pubblicato Table Manners, un simulatore di appuntamenti. Tramite la mano su schermo bisogna compiere azioni che nella vita reale richiedono una semplicità inaudita – ad esempio, versare l'acqua nel bicchiere del proprio corteggiatore – ma che nel gioco, a causa della difficoltà (voluta) dei comandi, appaiono imprese ardue. Sia chiaro, Table Manners è un titolo spensierato e poco adatto a sessioni lunghe, ma l'effetto paradossale delle azioni lo rende esilarante, specie se giocato in compagnia di estimatori delle buone maniere.

Cuphead: per un San Valentino all'insegna dell'adrenalina

Immaginate di venire trasportati nel mondo dell'animazione degli anni '30 nei panni di due tazzine, che devono far fronte a boss e livelli di una difficoltà inaudita. Questo è Cuphead, rivelazione del 2017 nonché un'indie dallo stile meraviglioso, interamente disegnato a mano, con meccaniche di gioco dall'elevata dose di sfida. Ma è proprio nella sua difficoltà che risiede il bello del titolo, disponibile sia su Xbox One che Nintendo Switch. Certo, non escludiamo urla di rabbia all'ennesima sconfitta, ma dato che il titolo può essere giocato in co-op locale con un altro giocatore, non ci saranno litigi tra innamorati, anzi il titolo farà prevalere la forza dell'amore sulle difficoltà.

Untitled Goose Game: per sorridere insieme

Non solo baci, l'amore è anche, o forse soprattutto, saper ridere insieme. Ebbene, è impossibile non farlo quando si gioca nei panni di un'oca dispettosa che turba la quotidianità degli abitanti di una cittadina inglese. È il mantra su cui si basa Untitled Goose Game, altro titolo indie dal successo inaspettato per la sua comicità genuina, tipica della commedia vecchio stile. Si gioca in single-player, ma la varietà delle situazioni incontrate può portare a un divertente brainstorming nella coppia, che può giocare il titolo su Nintendo Switch, Xbox One, PlayStation 4 e PC. Soprattutto, se prima avete giocato Cuphead, il titolo che ha per protagonista l'oca più cattiva del mondo può rivelarsi un ottimo modo per stemperare la tensione e ridere di gusto.