Negli ultimi anni i robot di Boston Dynamics si sono resi protagonisti di svariati video — alcuni stupefacenti, altri vagamente inquietanti — nei quali quadrupedi meccanizzati e bipedi dalle sembianze vagamente umane si industriavano in attività semplici per noi umani ma considerate fino a poco tempo fa impossibili per degli automi. Ebbene finalmente alcuni di questi gadget sono pronti a uscire dai laboratori ed arrivare sul mercato già quest'anno: lo hanno annunciato direttamente alcuni rappresentanti della società nel corso di un'intervista concessa a The Verge.

Il primo robot acquistabile dal pubblico sarà Spot, il dispositivo a quattro gambe forse più famoso del gruppo e che ricorda inequivocabilmente un cane. Più che di una notizia quella di queste ore è una conferma rispetto ad affermazioni precedenti che risalgono ad aprile, ma poco importa a questo punto: il robot arriverà entro fine 2019 a un prezzo che non è ancora stato annunciato. Quello del lancio sul mercato è un test più arduo di quanto possa sembrare. Nonostante i dispositivi di Boston Dynamics sembrino già quasi perfetti, non bisogna dimenticare due aspetti che hanno caratterizzato il modo in cui li abbiamo percepiti finora: sono stati filmati in ambienti controllati e i ciak in cui fallivano miseramente nel loro intento (ovvero la maggioranza) non sono mai stati pubblicati.

I robot che finiranno in vendita dovranno invece essere perfetti e in grado di adattarsi alle esigenze di chi li acquisterà, ma soprattutto dovranno essere tutti funzionanti e validi allo stesso modo. Un conto infatti è realizzare un prototipo e concentrare tutte le proprie energie su un insieme di parti prodotto per uno specifico scopo; un altro è trovare il modo di replicare l'originale in massa senza che il processo dia adito a problemi.

Il gruppo però sta già guardando oltre la data di lancio e ha già altri piani in cantiere: Spot rappresenterà infatti una sorta di piattaforma di base sulla quale si potranno installare braccia robotiche capaci di afferrare e maneggiare oggetti, videocamere di ogni tipo e altri accessori pensati per rendere il dispositivo il più versatile possibile. Per avere più dettagli su questi ultimi gadget però occorrerà attendere.