25 Agosto 2011
10:36

Steve Jobs annuncia le sue dimissioni alla guida di Apple [VIDEO]

Dopo anni di incontrastato dominio nel panorama informatico mondiale, il cofondatore della Apple, Steve Jobs, ha annunciato le sue dimissioni alla guida dell’azienda, per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute.
A cura di Giuseppe Tramontin

Steve Jobs, la mente ideatrice di iPad e iPhone, ha annunciato in una lettera agli azionisti ed ai dipendenti le sue dimissioni.

Il cofondatore della Apple ha annunciato le sue dimissioni alla guida dell'azienda informatica statunitense per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute.

A pochi giorni dalla notizia della pubblicazione della sua nuova autobiografia, si è dimesso dalla guida di Apple Steve Jobs, l'imprenditore ed informatico statunitense, ideatore di iPhone e iPad. Con una lettera di dimissioni indirizzata al board dell'azienda ed alla comunità Apple, ha dichiarato di aver sempre detto che "se fosse arrivato il giorno in cui non avrei più potuto affrontare i miei doveri nella società, sarei stato il primo a farvelo sapere. Purtroppo quel giorno è arrivato".

La decisione, annunciata ufficialmente ieri dopo la chiusura dei mercati, alle 18.30 di New York, è legata alle condizioni di salute del cofondatore di Apple; a gennaio, infatti, Steve Jobs, malato di tumore al pancreas e con alle spalle un trapianto di fegato, aveva preso un periodo di riposo dal lavoro, per la terza volta in diversi anni.

È stato lo stesso Steve Jobs, nella lettera di dimissioni, ad indicare come suo successore Tim Cook, fino ad ora direttore operativo di Apple. Cook, veterano della società, è approdato in Apple poco dopo che Jobs ne aveva ripreso il comando per la seconda volta nel 1997 e ha sempre assunto la guida delle attività durante i due precedenti periodi di malattia di Jobs negli ultimi sette anni.

La società di Cupertino ha espresso totale fiducia in Cook, che è stato nominato amministratore delegato e che era già di fatto alla guida dell'azienda da gennaio. Uomo riservato e schivo, Cook è uno che non ama i riflettori; non gli piace tenere discorsi in pubblico, tanto meno quelli dal sapore un pò profetico del suo predecessore Steve Jobs.

Steve Jobs è morto: la storia del genio della Apple
Steve Jobs è morto: la storia del genio della Apple
WWDC 2011: il 6 giugno l'attesissimo evento Apple - Steve Jobs ci sarà?
WWDC 2011: il 6 giugno l'attesissimo evento Apple - Steve Jobs ci sarà?
Steve Jobs, la sua vita in un film
Steve Jobs, la sua vita in un film
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni