25 Agosto 2021
11:40

Su WhatsApp arrivano le reazioni ai messaggi (come su Facebook)

La novità è stata avvistata in questi giorni in anteprima ma non è ancora stata annunciata ufficialmente. Permetterà agli utenti della piattaforma del gruppo Facebook di commentare i messaggi ricevuti all’interno di chat e gruppi con una reazione, in modo simile a quanto avviene già su Facebook Messenger.
A cura di Lorenzo Longhitano

Rispondere agli interlocutori è una regola di buona educazione che vale nella vita reale così come nelle app di messaggistica, ma l'ultima novità alla quale sta lavorando WhatsApp è pensata per fornire una scappatoia a tutti gli utenti che non vogliono fare lo sforzo di rispondere con una frase di senso compiuto a chi sta chattando con loro. Si tratta delle reaction nei messaggi, una caratteristrica nata su Facebook e che stando agli ultimi indizi emersi online potrebbe essere trapiantata presto in WhatsApp.

La novità in arrivo

A rivelarlo è stata la comunità di WABetaInfo, che non ha ancora messo personalmente le mani sulla novità ma si è imbattuta in una segnalazione che segnala indirettamente la novità in arrivo, ovvero un messaggio ricevuto da uno degli utenti dell'app che recita: "Hai ricevuto una reaction. Aggiorna la tua versione di WhatsApp per vedere le reaction". Non è chiaro in cosa si tradurranno esattamente le reaction in questione, ma il gruppo Facebook utilizza già elementi simili all'interno di Facebook e della sua piattaforma di messaggistica Facebook Messenger: si tratta delle sei faccine che gli utenti possono utilizzare per commentare velocemente post e messaggi, composte da pollice in alto, cuore, faccina che ride, faccina sorpresa, faccina triste e faccina arrabbiata.

Il piano di Facebook

Non sorprenderebbe più di tanto insomma se il gruppo volesse trasportare questi elementi anche all'interno di WhatsApp. Da tempo in effetti Facebook sta lavorando per uniformare sempre di più i suoi prodotti, nella speranza di creare una inestricabile rete di siti e app dove gli utenti possano non solo condividere contenuti e comunicare tra loro ma anche fare acquisti ed esperienze di altro genere. Il passaggio di una funzionalità da un'app all'altra del gruppo Facebook non è qualcosa di inedito: su WhatsApp sono già arrivate (con un altro nome) le storie di Instagram, e queste ultime potrebbero presto dotarsi di un dotarsi di un tasto Mi piace per permettere agli spettatori di commentarle senza necessariamente usare le usare emoji ad oggi disponibili.

I messaggi che si autodistruggono di WhatsApp arrivano anche su iPhone (ma non per tutti)
I messaggi che si autodistruggono di WhatsApp arrivano anche su iPhone (ma non per tutti)
Così i moderatori di Facebook possono leggere i messaggi degli utenti WhatsApp
Così i moderatori di Facebook possono leggere i messaggi degli utenti WhatsApp
WhatsApp, Instagram e Facebook irraggiungibili: ecco di chi è la colpa e perché
WhatsApp, Instagram e Facebook irraggiungibili: ecco di chi è la colpa e perché
32 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni