Nel corso dell'ormai tradizionale fiera "di fine estate" dedicata al mondo della tecnologia, il palco di IFA 2018 è stato teatro di numerose presentazioni su nuovi modelli di televisore, pronti a debuttare entro la fine dell'anno e nella prima parte del 2019, che hanno messo bene in chiaro che (presto) la tecnologia 4K diventerà obsoleta: nonostante l'attuale mancanza di contenuti 4K interessanti e di ampia diffusione, il futuro delle televisioni è 8K, una risoluzione proposta da diversi produttori che, mai come quest'anno, hanno marcato il consolidamento della tecnologia OLED e dell'integrazione dell'intelligenza artificiale nelle TV, spesso animate da Android TV.

Le TV 8K di TCL

Le novità introdotte da TCL ad IFA 2018 sono molte e, fortunatamente, non solo 8K. Arriva il nuovo C76 che integra l'intelligenza artificiale grazie ad Android TV 8 ed una soundbar con audio JBL e un display praticamente borderless. Novità anche per la serie DP600, anch'essa in 4K, pienamente compatibile con lo standard huybrid lo gamma, Dolby Audio e la piattaforma Smart TV 3.0.

Ma la serie di punta dell'azienda Cinese, una delle poche a produrre tutto nella propria catena di montaggio, è la serie X8: si tratta di TV di fascia molto alta (da 55, 65 e 75 pollici), con display quantum dot, HDR Dolby Vision e una soundbar integrata realizzata in collaborazione con Onkyo che integra dei microfoni funzionanti anche a TV spenta, per rendere possibile l'utilizzo di Google Assistant ed Alexa. E non poteva mancare la TV 8K di TCL, che fa sempre parte della serie X8 e che è realizzata con un pannello Qled quantum dot con una risoluzione di 7680 x 4320 pixel e una luminosità massima di 1000 nits: non è ancora chiara quale sarà la data di vendita della TV 8k di TCL, ma molto probabilmente potrebbe arrivare nel 2019.

La serie Master di Sony

La novità di IFA 2018 per Sony TV è la nuova Serie Master, che entrerà nel mercato europeo a settembre con due modelli: la versione con pannello OLED AF9 e la versione con pannello LCD ZF9. I prezzi di vendita variano dai 2999 euro fino ad arrivare ai 4999 euro per il modello da 75" LCD, mentre la versione OLED da 65 pollici sarà venduta ad un prezzo di 3999 euro.

Entrambe le gamme saranno equipaggiate dal nuovo processore X1 Ultimate, una nuova CPU in grado di elaborare i processi video in real time due volte più velocemente delle attuali gamme e la serie AF9 integrerà la tecnologia Pixel Contrast Booster, per garantire neri più profondi e una luminosità superiore

Le 88 pollici 8K e 174 pollici 4K di LG

All'appello non poteva mancare LG, che risponde alle altre aziende con una TV OLED da ben 88 pollici e una risoluzione 8K da 7680 x 4320 pixel. È lo stesso modello visto al CES 2018 ma che, a differenza di quanto è accaduto alla fiera di Las Vegas, ora è pronto per la produzione, anche se non c'è ancora una data precisa di vendita: l'azienda ha deciso di aspettare il momento giusto per il lancio della sua tecnologia 8K, che sarà quindi in funzione del numero di contenuti disponibili.

L'azienda ha inoltre svelato la prima TV 4K da 173 pollici, realizzata da una griglia di LED estremamente piccoli in grado di emettere luce propria e formare pixel individuali. È una tecnologia molto interessante, ma altrettanto limitata: data la conformazione del pannello, attualmente non è possibile integrare lo standard HDR

Le nuove TV 4K e 8Kdi Samsung

In realtà, uno dei primi TV 8K presentati ad IFA 2018 è di Samsung ed è il Q900R, in arrivo il prossimo settembre in tre versioni da 65, 75 e 85 pollici. I prezzi di vendita non sono stati ancora comunicati ma, è lecito ipotizzare che non saranno per tutte le tasche.

Il pannello sarà compatibile con lo standard HDR 10+, la luminosità massima sarà di 4000 nits e integrerà una serie di algoritmi animati dall'intelligenza artificiale, che saranno in grado di effettuare un upscaling "intelligente" dei contenuti Full HD o 4K, per renderli gradevoli anche alla risoluzione nativa del pannello, cioè 8K.

Si ampia la gamma di TV per Philips

Ad IFA 2018 Philips ha introdotto la nuova gamma OLED 903 che sarà disponibile dal prossimo ottobre con due diagonali da 55 e 65 pollici ed integrerà una soundbar realizzata in collaborazione con Bowers & Wilkins. Chiaramente, saranno tutte animate da Android TV e utilizzeranno un processore Quad Core con 16 GB di memoria interna espandibile e la (fantastica) tecnologia Ambilight: ormai un marchio distintivo dell'azienda.

Anche Sharp ha delle TV 8K

Infine, anche Sharp ha presentato la sua linea di TV 8K Aquos, con tre modelli di diagonali diverse, da 60, 70 e 80 pollici e con una soundbar a 22.2 canali. Le nuove TV 8K di Sharp saranno vendute entro la fine del 2018, ma solo in Giappone: una scelta tutto sommato sensata, influenzata ovviamente dalla disponibilità dei contenuti, sicuramente maggiore nel paese del sol levante.