tiktok

Scalzare WhatsApp dal primo posto delle app più scaricate del mondo non è un'impresa facile, anzi: la piattaforma di messaggistica istantanea è la più utilizzata del pianeta e al numero di nuovi utenti che la scaricano va aggiunto anche quello dei vecchi iscritti che la reinstallano sul proprio nuovo smartphone. Nonostante questo, ad agosto un'altra app è riuscita per la prima volta nell'impresa di conquistarsi il primo posto tra le più gettonate: si tratta di TikTok, la piattaforma di condivisione incentrata sui brevi video che va particolarmente in voga tra i più giovani, e che nel mese di agosto è risultata la più scaricata sia su iOS e che su Android.

I dati arrivano dalla società di analisi SensorTower, che già all'inizio dell'anno aveva segnalato la supremazia di TikTok su iOS ma che in piena estate ha certificato il primo posto sia nel negozio digitale legato ai dispositivi Apple che nel più affollato Play Store di Android, grazie a 63 milioni di download. Sui dispositivi con sistema operativo Google, WhatsApp è risultata comunque la seconda app più scaricata ad agosto, mentre su iOS per ritrovarla occorre scendere di altre due posizioni, occupate da YouTube e Instagram.

Il fascino che TikTok è in grado di esercitare ormai è noto da tempo. Gli utenti registrano e condividono brevi clip video, scegliendo se legare le proprie performance a un brano musicale, se registrare anche la parte audio oppure se prendere in prestito quest'ultima da un altro video per ridoppiarlo; alcuni semplici ma efficaci strumenti di montaggio rendono possibile creare contenuti più complessi della media come dialoghi e sketch, mentre il modo in cui è impostata l'app propone un rullo infinito di clip e commenti dal quale è difficile sganciarsi.

Non per niente gli utenti non sono gli unici a essersi resi conto del potenziale dell'app: gli sviluppatori concorrenti hanno iniziato a copiarne alcune funzionalità, mentre gli enti regolatori si sono concentrati sulla privacy degli utenti. Oltre a essere apprezzata dalla fascia d'età dei più giovani, TikTok in effetti è anche particolarmente scaricata e utilizzata nelle uniche zone del pianeta che ancora stanno facendo registrare utenti smartphone in crescita sostenuta – ovvero Cina e India: la sua crescita insomma potrebbe essere lontana dal fermarsi.