Ecco la nostra video guida su come proteggere le app in macOS con una password. Utilizzate un computer condiviso in famiglia o a lavoro? Siete utenti sempre attenti alla privacy in macOS e volete essere aggiornati su tutti i trucchi Mac con i quali poterla migliorare sempre di più? Oppure, semplicemente, non volete che occhi indiscreti o il solito ficcanaso di turno acceda all'applicazione con la quale elaborate importanti dati di lavoro? Questa è la video guida che fa per voi!

In questa video guida vi spiegherò un metodo semplicissimo e molto intuitivo per proteggere le app in macOS con una password, in modo che nessuno possa avviarla senza il vostro permesso e senza la chiave di accesso. È un'ottima soluzione anche per proteggere i più piccoli dai pericoli del web, evitando ad esempio che possano avviare inavvertitamente (o senza permesso) il browser per internet.

Se quindi vi ho incuriositi e anche voi volete capire come proteggere le app in macOS con una password, prendetevi due minuti di tempo e seguite i miei consigli: utilizzeremo un'app sviluppata egregiamente che è possibile utilizzare anche gratuitamente, bloccando però una sola applicazione alla volta.

La prima cosa che dovete fare per proteggere le app in macOS con una password è scaricare l'app "AppLocker", è disponibile gratuitamente nel Mac App Store e potete scaricarla cliccando qui. A questo punto non vi resta che installarla ed attendere che la procedura di download e installazione arrivi al termine, dopodiché dovrete cliccare sull'icona dell'applicazione che è stata inserita nella cartella Applicazioni del vostro computer.

Al primo avvio sarà necessario impostare la password che si vuole utilizzare per bloccare l'accesso a programmi e giochi, dopodiché dovrete cliccare sull'icona di AppLocker posizionata nella barra superiore di macOS, per poi selezionare il tasto "+" dal menu e scegliere l'applicazione o il gioco che si vuole bloccare con la password.

A questo punto il gioco è fatto: ogni volta che si tenterà di aprire un'applicazione protetta con password in macOS, al primo avvio verrà richiesta la chiave di sicurezza e non sarà possibile utilizzarla finché questa non verrà inserita in maniera corretta.