Opinioni
14 Luglio 2014
13:08

Vuole 10 dollari per la sua “Potato Salad” su Kickstarter, ne raccoglie quasi 50mila

Nata come una semplice parodia, l’idea di Zack “Danger” Brown si trasforma in un vero e proprio fenomeno virale e gli permette di raccogliere quasi cinquantamila dollari. Ma il giovane mette le mani avanti: ” Può darsi che non mi riesca molto bene; è la mia prima insalata di patatPuò darsi che non mi riesca molto bene; è la mia prima insalata di patate”
A cura di Dario Caliendo

Non è uno scherzo. Quella di Zack "Danger" Brown è una storia vera. Anzi, verissima. Il giovane cittadino di Columbus, in Ohio, che "in sostanza" vuole realizzare una "semplice insalata di patate" ha pubblicato su Kickstarter una raccolta fondi con la quale – scherzosamente – aveva l'obiettivo di ottenere i dieci dollari necessari per realizzare la sua prima ricetta.

Il risultato però è stato sorprendente: con oltre seimila donazioni e a diciannove giorni dalla fine della campagna, la sua "Potato salad" ha raccolto quasi cinquantamila dollari. Un successo inaspettato e incredibile, che ha trasformato quella che a prima vista potrebbe sembrare una semplice parodia in un vero e proprio fenomeno virale, che ha spinto il giovane cuoco a pubblicare tantissimi nuovi traguardi e obiettivi: al raggiungimento dei duecentocinquanta dollari, ad esempio, Zack potrebbe utilizzare una maionese biologica migliore, mentre al raggiungimento dei mille dollari potrebbe realizzare una diretta video mentre prepara la sua maionese e al raggiungimento dei tremila dollari potrebbe organizzare un grosso party.

Inizialmente sfruttata dagli startupper per finanziare complessi progetti tecnologici, Kiskstarter è ormai diventata la piattaforma ideale per promuovere le proprie idee, anche le più strambe e, seppur senza riscuotere un successo minimamente paragonabile a quello ottenuto da Zack, sono tanti gli utenti che negli ultimi tempi hanno iniziato a pubblicare campagne di crowdfunding culinarie, con la speranza di raccogliere qualche finanziamento:  Jon Botts, di Westerly (Road Island) è riuscito a raccogliere sessantacinque dollari grazie a sette donatori con la sua insalata di pasta, mentre Gady Howard, di Colchester (Inghilterra) per la sua insalata di cavolo ha raccolto trentatre dollari.

Ma considerando che la campagna di Zack "Danger" Brown finirà il prossimo 2 agosto, e che ad oggi la raggiunto una cifra ben superiore ai tremila dollari, siamo sicuri che la festa che organizzerà il giovane statunitense verrà ricordata nella storia.

Gli interni della villa di Tim Cook da 10 milioni di dollari
Gli interni della villa di Tim Cook da 10 milioni di dollari
La nuova casa di Tim Cook costa 10 milioni di dollari: dove si trova e come è fatta
La nuova casa di Tim Cook costa 10 milioni di dollari: dove si trova e come è fatta
The Ocean Cleanup, il progetto di un diciannovenne per salvare gli oceani [VIDEO]
The Ocean Cleanup, il progetto di un diciannovenne per salvare gli oceani [VIDEO]
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni