Le chiamate vocali di WhatsApp presto arriveranno anche su dispositivi Windows Phone, l'indiscrezione arriva dall'ultima beta rilasciata per gli smartphone con sistema operativo Microsoft che mette in evidenza l'introduzione delle tanto attese chiamate. Dopo Android e iOS anche gli utenti in possesso di uno smartphone con Windows Phone potranno utilizzare le chiamate VoIP all'interno della nota applicazione di messaggistica istantanea. A fine aprile le chiamate WhatsApp sono arrivate anche su BlackBerry 10 ed ora, entro qualche settimana, un aggiornamento di WhatsApp per Windows Phone consentirà anche agli utenti del sistema operativo Microsoft di effettuare e ricevere chiamate. Alcuni rumor sull'arrivo delle chiamate all'interno dell'app per Windows Phone erano trapelati già nel mese di maggio quando diversi utenti hanno diffuso in rete una serie di immagini che mostravano la traduzione della nuova versione di WhatsApp per Windows Phone con alcune stringhe che sottolineano il rilascio ormai imminente delle chiamate VoIP.

Come successo per le versioni iOS e Android, è possibile che il rilascio delle chiamate WhatsApp su Windows Phone sarà rilasciato gradualmente con una sorta di sistema ad invito, quando sarà rilasciato il nuovo update sarà quindi sufficiente installare l'ultimo aggiornamento e ricevere una chiamata da chi ha già attivato il servizio. Basterà farsi chiamare da un contatto che ha attivato le telefonate su WhatsApp per poter usufruire della nuova funzionalità. Da qualche settimana inoltre si vocifera che presto le aziende potranno utilizzare WhatsApp per contattare i propri clienti. L'indiscrezione arriva da Bloomberg che riporta le parole del chief financial officer di Facebook, David Wehner. In attesa di conferme su questa novità, Mark Zuckerberg ha aggiornato anche la sua app di messaggistica istantanea per smartphone Messenger che da qualche giorno offre anche in Italia la possibilità di effettuare videochiamate gratuite.