Ecco la nostra video guida su come utilizzare WhatsApp su due telefoni contemporaneamente. Utilizzate spesso WhatsApp, ma possedete un iPhone e uno smartphone Android sui quali vorreste poter inviare messaggi tramite la famosissima applicazione, con lo stesso numero di telefono? Vi dico subito una cosa: a differenza di quanto succede con Telegram, su WhatsApp questa cosa non è possibile. Almeno non ufficialmente.

Il motivo? Perché a differenza di Telegram, WhatsApp non utilizza un sistema ad account, ma gestiste l'autenticazione degli utenti esclusivamente con il numero di telefono e controllando la sim inserita nel dispositivo. Certo, è una caratteristica che in un certo senso rende più sicuro scambiarsi i messaggi gratis, ma rende molto meno dinamico l'utilizzo della piattaforma.

In questa video guida però, vi mostrerò un trucco WhatsApp grazie al quale potrete utilizzarlo su due telefoni contemporaneamente: lo faremo scaricando un'app gratis per Android, che vi permetterà proprio di utilizzare contemporaneamente lo stesso numero di WhatsApp che avete su un iPhone su uno smartphone animato dal sistema operativo di Google.

La prima cosa da fare per utilizzare WhatsApp su due telefoni contemporaneamente, è impugnare lo smartphone Android, entrare nel Play Store e scaricare l'applicazione gratis "WhatsWeb WebLite" (potete farlo cliccando qui). Una volta scaricata ed installata l'app, al primo avvio verrà visualizzato il tipico codice QR che viene usato per WhatsApp Web.

A questo punto dovrete aprire WhatsApp sul vostro smartphone principale, entrare nelle impostazioni dell'applicazione e selezionare proprio la voce "WhatsApp Web", per poi tappare sull'icona a forma di "+" ed inquadrare con la fotocamera il codice QR visualizzato sull'altro dispositivo: in pochi istanti i due smartphone si sincronizzeranno ed avrete modo di utilizzare WhatsApp su due telefoni contemporaneamente.