395 CONDIVISIONI
Opinioni
1 Settembre 2014
18:13

Windows 9 è già disponibile online. Ma è solo un virus

In attesa del rilascio ufficiale, nelle ultime ore nel web circolano una serie di copie “pirata” del nuovo sistema operativo di Redmond, ma ovviamente si tratta di un virus.
A cura di Dario Caliendo
395 CONDIVISIONI

A dare l'allarme è Trend Micro, una delle più importanti aziende specializzate in sicurezza informatica, che avvisa gli utenti di tutto il mondo in attesa del nuovo sistema operativo di Microsoft: i link al download che compaiono nei motori di ricerca quando si inseriscono le chiavi "Windows 9 free download" non sono altro che un ennesimo tentativo di adescamento, con lo scopo di infettare il computer del potenziale pirata.

"Effettuando una ricerca con le parole chiave Windows 9, free e download sui motori di ricerca" – si legge nel comunicato stampa diramato nelle ultime ore – "si arriva ad esempio a un sito maligno che offre un free download del nuovo sistema operativo. Gli utenti che cliccano sono reindirizzati su un altro sito che chiede loro di installare un  video file download manager, che però veicola un adware. Gli utenti si troveranno così il computer inondato di pubblicità oltre ad accorgersi che hanno in realtà scaricato una versione di Windows 7 in portoghese".

Ma non finisce qui. Esistono, continua l'azienda specializzata in sicurezza, anche una serie di video su YouTube in descrizione riportano un link dello stesso genere.

Ma parliamoci chiaro, cercare e illudersi di scaricare ad oggi una copia (pirata) di Windows 9 vuol dire proprio andarsela a cercare. E' ormai risaputo che l'anteprima del nuovo sistema operativo di Microsoft dovrebbe arrivare il prossimo 30 settembre, quando il colosso della tecnologia di Redmond ormai capitanato da Satya Nadella rilascerà la prima beta della nuova versione del suo OS esclusivamente agli sviluppatori.

Nonostante possa sembrare fin troppo ingenuo cadere in tranelli come quello descritto da Trend Mirco, quello di collegare virus o malware a chiavi di ricerca molto diffuse è un trucchetto ormai vecchio come il web, e il numero delle vittime che "ci cascano" e che cadono nelle mani di pirati informatici e malintenzionati aumenta esponenzialmente giorno dopo giorno.

Il consiglio per evitare questo genere di tranelli è tanto semplice quanto banale: evitare (e ripetiamo, evitare) di scaricare software pirata, perché anche se si riuscisse a trovare illegalmente un applicazione o un gioco completo, c'è un'altissima probabilità che qualche hacker ci abbia nascosto un virus o un malware.

395 CONDIVISIONI
Windows 9 in anteprima a Settembre con tante novità
Windows 9 in anteprima a Settembre con tante novità
Windows 9, il nuovo menu Start
Windows 9, il nuovo menu Start
Online il modulo per farsi rimborsare Windows preinstallato
Online il modulo per farsi rimborsare Windows preinstallato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni