340 CONDIVISIONI
Opinioni
2 Giugno 2014
18:44

WWDC 2014: OS X 10.10, iOS 8 e tutte le novità presentate da Apple al Keynote di San Francisco [DIRETTA CONCLUSA]

In diretta dal Moscone Center si San Francisco, la conferenza stampa d’apertura del Worldwide Developers Conference 2014. iOS 8, Mac OS 10.10 Yosemite e Tutte le novità di Apple in un evento dalle aspettative davvero importanti.
A cura di Dario Caliendo
340 CONDIVISIONI

In diretta dal Moscone Center di San Francisco, ha inizio l'edizione 2014 della Worldwide Developers Conference, l'evento annuale che Apple dedica ai propri sviluppatori e nel corso del quale potrebbero arrivare importanti novità su tutto ciò che riguarda i software dell'azienda di Cupertino.

Le maggiori indiscrezioni per quanto riguarda le novità in arrivo spaziano dal nuovo sistema operativo ridisegnato per l’occasione da Johny Ive, designer onnipresente in Cupertino, fino ad arrivare ad iOS 8, la nuova versione del sistema operativo per dispositivi mobili che verrà introdotta in concomitanza al nuovo iPhone 6.

[DIRETTA CONCLUSA]

Ore 20:57 – Tim Cook è di nuovo sul palco per salutare tutti e ringraziare tutto il team di Apple: "Oggi sul palco avete visto solo una piccolissima parte delle persone che hanno reso possibile ‘Apple'. Per me è un privilegio lavorare con loro."

Ore 20:54 – iOS 8 sarà disponibile in una prima versione Beta dedicata agli sviluppatori da oggi. Sarà rilasciato al pubblico entro l'autunno, probabilmente in concomitanza con l'arrivo dell'iPhone 6.

Ore 20:46 – Incredibile ma vero. Apple sorprende tutti, annunciando di voler gradualmente abbandonare l'Objective-C (il linguaggio di programmazione utilizzato per sviluppare app per gli OS di Cupertino). Lo farà grazie al suo nuovo linguaggio di programmazione: Swift.

Ore 20:35 – E proprio come ci aspettavamo, Apple vuole integrare la domotica nel suo nuovo iOS. Arriva HomeKit, una piattaforma in grado di comunicate con praticamente tutti gli "smart devices" più diffusi e renderne possibile il controllo grazie a una sola interfaccia utente, che sarà gestibile anche tramite Siri. Si potrà, ad esempio, dire "Siri accendi le luci in cucina", e HomeKit controllerà le lampade Philips Hue installate in cucina.

Ore 20:30 – Siamo arrivati alla parte della conferenza dedicata agli sviluppatori e ai nuovi strumenti di sviluppo che introdurrà iOS. Per la prima volta in 7 anni, sarà possibile installare tastiere di terze parti, integrandole nelle applicazioni.

Ore 20:26 – Grazie al nuovo TestFlight inoltre, gli sviluppatori potranno invitare un numero ristretto di utenti a provare la propria applicazione, prima di rilasciarla nell'App Store.

Ore 20:24 – Tim Cook è di nuovo sul palco per parlare di alcune piccole novità relative all'App Store. Arrivano gli App Bundle, con i quali gli utenti potranno acquistare più applicazioni, sviluppate dallo stesso developer, grazie a una sorta di "pacchetto" che gli permetterà di risparmiare.

Ore 20:23 – Novità anche per Siri, che oltre a diventare più veloce e precisa, sarà in grado di riconoscere i brani musicali in riproduzione.

Ore 20:21 – Le foto potranno essere sincronizzate automaticamente su iCloud, a piena risoluzione. Video compresi.

Ore 20:20 – Il nuovo software di editing fotografico sarà disponibile anche per Mac. Ma ci vorrà ancora un anno.

Ore 20:15 – Novità anche per l'editing delle fotografie. Arriva un nuovo e potente editor che permetterà di migliorare le foto scattate con l'iPhone e modificare una serie di elementi importanti.

Ore 20:14 – Importante novità anche per la condivisione in famiglia. Con iOS 8 e il suo "Family Sharing", fino a sei membri di una famiglia potranno registrarsi e condividere i propri account collegati tramite la stessa carta di credito, in modo da acquistare un'applicazione una volta sola e poterla utilizzare tutti.

Ore 20:09 – Il 2014 è l'anno della "salute" nel mondo dei dispositivi mobili, grazie a tutta una serie di dispositivi indossabili in grado di rilevare i dati biometrici degli utenti. Con il nuovo iOS 8, tutti i dispositivi compatibili potranno inviare i propri dati in un'unica applicazione. Preinstallata e accessibile velocemente: Healthkit. "Grazie ai dati raccolti in tempo reale, Healthkit potrà contattare il medico in caso di malessere, e aiutare a salvare vite."

Ore 20:05 – Ovviamente iOS 8 integrerà al 100% iCloud Drive, e porà accedere a tutti i documenti anche in mobilità.

Ore 20:05 – I messaggi vocali si potranno ricevere e inviare anche tramite il nuovo sistema di notifiche attive.

Ore 20:02 – Con la nuova applicazione Messaggi di iOS 8 sarà inoltre possibile condividere la propria posizione e inviare e ricevere messaggi vocali, video e fotografici.

Ore 20:00 – Finalmente novità per i gruppi. Da oggi si potrà uscire da un gruppo, rinominarlo e deciderne i partecipanti anche dopo la crezione. Ma, soprattutto, si potrà decidere di non ricevere più le notifiche relative ad una conversazione multipla specifica. Era ora.

ore 19:58 – Novità importanti per la tastiera di iOS. La nuova versione del sistema operativo utilizzerà una nuova tecnologia di riconoscimento e correzione automatica, molto simile a quella di Swiftkey che, in soldoni, studiando gli utilizzi degli utenti capirà la frase in fase di digitazione e fornirà suggerimenti.

Ore 19:53

Ore 19:52 – Il sistema di notifiche è cambiato. Diventa interattivo e permetterà di utilizzare direttamente l'applicazione dalla balla in alto.

Ore 19:51 – iOS 8 sarà caratterizzato dallo stesso stile di iOS 7, ma con alcune novità. Molte delle quali renderanno possibile lo sviluppo di applicazioni molto più evolute.

Ore 19:50 – Arriva iOS 8.

Ore 19:48

Ore 19:47 – Tim Cook è di nuovo sul palco. Si parla di iOS e iPhone.

Ore 19:45 – Il nuovo Mac OS X Yosemite sarà totalmente gratuito e verrà rilasciato ufficialmente il prossimo autunno. Nel frattempo però tutti quelli che vorranno testare il nuovo sistema operativo potranno fare da beta tester ed iscriversi al programma gratuito all'indirizzo apple.com/osx/preview

Ore 19:43

Ore 19:39 – Ma non finisce qui. Apple vuole davvero rendere univoco l'ecosistema composto dai suoi dispositivi. Con le nuove versioni dei suoi OS con il Mac si potranno inviare e ricevere telefonate. Il sistema si renderà conto di quando arriverà una telefonata potrà essere utilizzato come vivavoce.

Ore 19:37 – Con la nuova integrazione tra iOS e Mac OS, si potrà continuare a eseguire le operazioni simultaneamente tra le due piattaforme. Se ad esempio si sta inviando una Mail sul mac, si potrà continuare a fare tutto dall'iPhone. Del tutto automaticamente

Ore 19:35 – Finalmente AirDrop sarà compatibile tra Mac OS e iOS. In tanti aspettavano questa novità.

Ore 19:30 – Si parla di Safari. Con la nuova versione, quando si effettuerà una ricerca tramite la barra dedicata, si potrà accedere anche a tutti i contenuti di Spotlight. Anche la funzione di Share è stata ripensata, rendendo più veloce la condivisione di contenuti con le persone con le quali si messaggia di più.

Ore 19:27 – Importanti novità anche per il servizio di email di Apple. Con MailDrop gli allegati potranno pesare fino a 5GB.

Ore 19:25 – Si parla di iCloud Drive. La versione made in Cupertino di Dropbox permetterà il salvataggio dei propri file sul cloud, in modo rendere possibile la sincronizzazione automatica e l'accesso anche da iPhone, iPad e iPod Touch.

Ore 19:22 – Novità anche per Spotlight, grazie al quale sarà possibile effettuare ricerce relative ai contenuti interni del computer, oppure anche a piattaforme esterne, come Wikipedia, Maps, notizie e così via. Anche in questo caso l'interfaccia è stata rivoluzionata, e cliccando sull'icona in alto a destra comparirà una barra di ricerca translucida.

Ore 19:20

Ore 19:19 – Il Notification Center è stato ottimizzato. Da oggi sarà possibile estenderlo per aggiungere i contenuti più importanti del giorno e tenerli sempre a portata di click.

Ore 19:18 – Confermato anche il dock bidimensionale:

Ore 19:15 – Ecco parte della GUI di Yosemite

Ore 19:13 – Proprio come ci aspettavamo, il nuovo Mac OS X si chiamerà "Yosemite", e sarà caratterizzato da una nuova interfaccia grafica.

Ore 19:12 – Si inizia a parlare di OS X: Craig Federighi è sul palco

Ore 19:11 – Si inizia con OS X e i Mac. "In un periodo in cui il mercato dei personal computer è in netta crisi, quello dei Mac è cresciuto del 12%"

Ore 19:10 – "Oggi parleremo di due piattaforme potentissime: iOS e Mac OS"

Ore 19:06 – "Il primo WWDC risale a ben 25 anni fa."

Ore 19:05 – Tim Cook è sul palco. Che si aprano le danze!

Ore 19:00 – Ci siamo. Si inizia, come da tradizione, con un video. Questa volta il tema del filmato è totalmente dedicato agli sviluppatori, in tema con lo slogan di quest'anno: "Scrivete il codice. Cambiate il futuro".

Ore 18:59 – L'affluenza è impressionante

Ore 18:56 – Cosa sperate venga presentato oggi? fatecelo sapere su twitter citando @mobile_fanpage!

Ore 18:55 – Le novità attese per oggi sono veramente tante, anche se in tanti sperano di vedere l'arrivo del nuovo iPhone 6, in realtà è molto probabile che nell'evento d'apertura del WWDC vengano presentate le novità software dell'azienda: i riflettori sono senza dubbio puntati su iOS 8 e Mac OS X 10.10

Ore 18:50 – Mancano meno di 10 minuti all'inizio della conferenza stampa, i giornalisti stanno prendendo posizione mentre in sottofondo si sente "Pompeii", la celebre canzone dei Bastille.

Ore 18:40 – Manca davvero poco all'inizio del Keynote d'apertura del WWDC14, ma dai Mac che sono accesi in sala arriva già una conferma su un particolare grafico del nuovo Mac OS X 10.10 che probabilmente farà storcere il naso a molti: il dock torna a essere bidimensionale, proprio come ci aspettavamo.

340 CONDIVISIONI
Il WWDC 2014 sta per arrivare: tutte le novità che potrebbe presentare Apple il 2 giugno
Il WWDC 2014 sta per arrivare: tutte le novità che potrebbe presentare Apple il 2 giugno
iOS 8, un concept anticipa come potrebbe essere il nuovo OS di Apple
iOS 8, un concept anticipa come potrebbe essere il nuovo OS di Apple
iOS 8, non è compatibile con iPhone 4: ecco tutti i dispositivi supportati
iOS 8, non è compatibile con iPhone 4: ecco tutti i dispositivi supportati
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni