Nel carosello di novità che Instagram ha introdotto quest'anno alla sua interfaccia grafica e alle funzionalità integrate che continua ad arricchirsi molto velocemente, è ormai più che rodata una nuova modalità per il proprio profilo, che si affianca all'account personale e all'account business: si chiama account Creator, è disponibile per un numero limitato di utenti ed è pensato sostanzialmente per gli influencer.

Instagram account Creator: cos'è e cosa cambia

Le prime tracce di questo nuovo particolare account di Instagram, si sono iniziate a vedere lo scorso dicembre, quando un numero molto ristretto di persone (che soddisfavano determinati requisiti) ha iniziato ad avere la possibilità di convertire il proprio profilo personale o Business, in un profilo – appunto – Creator.

Sostanzialmente si tratta di una particolare modalità di configurazione che permette ai creatori di contenuti delle community, di avere particolari strumenti con i quali ottimizzare l'utilizzo del social network. La spiegazione più semplice di questa nuova modalità l'ha data Ashley Yuki, il Product Manager di Instagram: “I creatori di contenuti sono importantissimi per la community, ed è nostro dovere essere certi che Instagram resti la piattaforma numero uno per chi vuole creare una propria Brand Identity o una fan base”.

Insomma, anche se le aziende stanno vivendo un momento d'oro sul social network fotografico, è anche vero che sempre più brand puntano agli influencer anche per i post sponsorizzati, e l'introduzione dei contenuti sponsorizzati proprio per gli influencer è solo la punta dell'iceberg di un social media marketing in continua evoluzione.

La prima differenza tra un account Business e un account Creator sta senza dubbio nella gestione dei messaggi che, con questa nuova tipologia di profilo vengono classificati in Generale e Pirincipale. Lo scopo è chiaramente quello di dare agli influencer la possibilità di dividere i Direct ricevuti dai propri amici da quelli ricevuti dai fan.

Cambia anche il pannello degli Insights, ossia delle statistiche del profilo. È stato introdotto un nuovo pannello Pubblico, nel quale viene visualizzata la voce Crestita che monitora giornalmente il numero di follow e defollow, per dare al Creator la possibilità di fare una correlazione con un particolare picco di followers (negativo o positivo) ad un particolare contenuto pubblicato. Insomma, con questa funzionalità sarà dovrebbe essere più semplice capire quale azione sul social network ha avuto un successo particolare.

Instagram account Creator: come attivarlo

Nonostante non sia disponibile per tutti gli utenti, l'attivazione dell'account Creator su Instagram è molto semplice ed è praticamente identica a quella che già da tempo si utilizza per attivare un account Business sul social network. Qualora sul vostro profilo fosse disponibile questa modalità, dal menu laterale è necessario entrare nel pannello Impostazioni, per poi selezionare la voce Account.

In quesa finestra, in blu, saranno evidenziate alcune opzioni, tra le quali sarà visibile proprio la voce Passa ad un account creator che, una volta scelta, guiderà l'utente nella conversione del profilo ed il gioco è fatto. Una volta attivato il profilo Creator di Instagram, sarà possibile tornare a quello Business o a quello personale, seguendo la stessa identica procedura.