iTunes, il simbolo della rinascita di Apple, l'applicazione più amata e odiata della mela morsicata, potrebbe presto abbandonare tutti i Mac aggiornati a macOS Mojave a favore di una serie di nuove applicazioni stand-alone, dedicate a Musica, Podcast e TV. Ad anticipare la novità, che dovrebbe arrivare con il prossimo aggiornamento di macOS Mojave alla versione 10.15, è 9to5mac: secondo il blog statunitense, le nuove applicazioni del sistema operativo di Apple saranno una sorta di porting di quelle già esistenti in iOS, che avverrà con la tecnologia (già utilizzata con l'app Notizie) Marzipan, sviluppata proprio per rendere più semplice il processo ed evitare la necessità di troppe modifiche al codice sorgente.

La nuova applicazione Musica, potrebbe essere sostanzialmente focalizzata su Apple Music, il servizio di streaming musicale dell'azienda di Cupertino. L'app TV invece sarà dedicata al servizio Apple TV Plus, la piattaforma di streaming video presentata nel corso dell'evento "It's Show Time!". Infine, l'app Podcast sarebbe (chiaramente) focalizzata sull'ascolto dei podcast, un formato che negli ultimi tempi è tornato agli antichi splendori.

Tutto sommato, qualora i rumor fossero confermati, si tratterebbe di una mossa sensata da parte di Apple. Soprattutto considerando che iTunes è probabilmente il software più criticato dagli utenti della mela morsicata e che è ormai obsoleto e macchinoso, dal punto di vista estetico e funzionale.

Smembrare iTunes in una serie di applicazioni indipendenti, potrebbe dare ad Apple la possibilità di spingere singolarmente e in modo più mirato i suoi nuovi progetti più moderni, con applicazioni graficamente migliori e sensibilmente più leggere di iTunes. Inoltre, questa particolare modifica, potrebbe rappresentare un ulteriore passo in avanti verso la congiunzione (di parte) dell'esperienza utente tra macOS e iOS.

In ogni caso, però, l'arrivo di queste nuove applicazioni non potrebbe necessariamente significare la scomparsa di iTunes che, ad oggi, è l'unica applicazione con la quale è possibile sincronizzare e gestire iPhone, iPad e iPod, e salvare o ripristinare i relativi backup in locale e non su iCloud.