among us

Pubblicato nel 2018 su PC e dispositivi mobile, il videogioco Among Us è diventato all’improvviso uno dei maggiori trend videoludici dell’autunno 2020. Questa fama repentina è dovuta alla visibilità data dai principali influencer e streamer – in Italia anche Pow3r e Rovazzi hanno giocato al titolo – che per la semplicità del concept riesce a conquistare tutti. Among Us è infatti ispirato al gioco di carte Lupus in Tabula, in cui i giocatori devono scoprire chi tra i compagni interpreta il ruolo del lupo, assassino che di nascosto elimina i vari abitanti del villaggio.

In Among Us tutto questo viene reinterpretato in chiave videoludica e multiplayer online: il villaggio diventa una navicella spaziale, i contadini astronauti e i lupi sabotatori. L’obiettivo del gioco è molto semplice: nel ruolo di crewmate bisogna svolgere diversi compiti all’interno dell’astronave e scoprire chi tra i compagni è l’impostore, il cui scopo è invece sabotare ed eliminare gli altri giocatori. Non è un processo facile, per questo ecco 10 consigli per trionfare da crewmate.

Muoversi in gruppo

Durante l’esplorazione della navicella di Among Us, è consigliabile muoversi in gruppo. Questo perché se siete in compagnia di altri crewmate l’impostore non potrà eliminarvi senza essere visto dagli altri. L’unico imprevisto sfortunato che potrebbe accadervi in questo caso è di capitare con due impostori, che insieme sono in grado di fare anche delle multi-kill. Per questo, nel caso di un gruppo cospicuo di giocatori, è preferibile esplorare con almeno cinque compagni di squadra. Attenzione: durante il gioco non potrete discutere, quindi dovrete mettervi d'accordo prima dell'inizio della partita.

Controllare i giocatori impegnati nelle task

Se girovagando trovate un compagno intento a portare a termine una task, tenetelo d’occhio. Nel caso in cui doveste notare che la barra degli obiettivi non si riempie, o vedete che il giocatore in questione dopo qualche istante ha terminato il suo compito, allora è certamente l’impostore. Ricordate sempre che per risolvere le task e riempire la barra è necessario spendere un po’ di tempo. Per questo motivo occhio a chi finge di aver sbrigato tutto in una manciata di secondi.

 Conoscere se ci sono task in comune

In Among Us, capita durante una partita di avere degli obiettivi comuni (common tasks), che sono noti a tutti i giocatori. Se non li conoscete, vuol dire che non ne sono previsti in questa sessione. Non fidatevi quindi di coloro che, scomparsi dalla visuale, si giustificano dicendo di aver portato a termine una task in comune, perché è senz’altro una bugia. Se ricordate questa regola, non ne cadrete vittima, anzi, potrete accusare un impostore privo di alibi.

Attenzione durante le visual task

Tra i minigiochi di Among Us, la maggior parte occupano l’intero schermo, precludendovi la visuale sugli altri giocatori. Sono le cosiddette visual task, che possono essere effettuate solo dai crewmate. Attenzione quindi a non intraprenderne se insieme a voi c’è un giocatore sospetto. Al contrario, se siete al sicuro, certi di avere al vostro fianco un alleato, portate a termine le visual task, perché rappresentano un perfetto alibi in caso di sospetti nei vostri confronti durante una riunione.

Sfruttare i meeting per creare la giusta strategia

Di norma le riunioni, o emergency meeting, vengono indette quando viene ritrovato un cadavere di un compagno o un elemento sospetto. In questo modo la squadra può discuterne per eliminare qualcuno tra i sospettati. È bene sfruttare questi incontri anche per organizzare una strategia, come suggerire ai compagni di muoversi in gruppo, o di essere tenuti sott’occhio durante le visual task. Cercate di non cedere alla mera eliminazione di un sospettato, ma approfittate del dialogo per creare un fronte comune con gli altri crewmate. Attenzione, perché spesso avrete la possibilità di indire solamente un meeting a testa per partita.

Riparare sempre i sabotaggi altrui

Sebbene molti lascino perdere i sabotaggi attuati dagli impostori, in realtà è fondamentale risolverli. Non aspettate che siano gli altri giocatori a sistemarli. Questa mentalità gioca a sfavore dell’intera squadra, costretta a un certo punto a dividersi per risolvere i problemi causati dagli avversari. Quindi, sempre in gruppo, è consigliabile aggiustare i sabotaggi degli impostori appena scoperti e limitare il loro raggio d’azione.

Se non si hanno sospetti, non votare per forza

Durante le riunioni, è facile cadere preda della voglia di eliminare qualcuno per avere meno dubbi su cui ragionare. È un’azione rischiosa perché potrebbe portare all’espulsione ingiusta di altri crewmate, favorendo così gli impostori. Soprattutto all’inizio della partita, in cui vi sono pochi elementi per sospettare di qualcuno, non cedete al voto, ma confrontatevi con i compagni. Magari l’impostore si farà scoprire attraverso una parola sbagliata.

Prestare attenzione allo stato dai cadaveri

Se trovate il cadavere di un compagno in piedi, vuol dire che l’omicidio è stato consumato da poco. Capite quale giocatore, tra coloro rimasti, è passato prima di voi nella camera del compagno eliminato, per arrivare facilmente a un’unica conclusione, ossia l’identità dell’impostore. Impossibile per lui trovare un alibi in questo caso.

Ricordare che gli impostori possono usare scorciatoie

Molto spesso capita che i crewmate si dimentichino che gli impostori possono usare condotti e passaggi per muoversi velocemente tra le stanze all’interno della mappa, così da arrivare velocemente alle spalle di giocatori ignari. È consigliabile dunque memorizzare dove sono posizionati i diversi condotti, così da prevedere le mosse degli impostori. In generale, conoscere la posizione dei passaggi può essere utile anche per non credere ai tentativi degli avversari di spiegare la loro particolare posizione al momento di un omicidio.

Usare le telecamere

Le telecamere su Skeld e Polus danno informazioni sulle posizioni di tutti i giocatori. Cogliere un impostore in flagrante può essere una succosa eventualità. Ricordate solamente che quando inquadrate un compagno, lui sa che lo state osservando tramite la spia lampeggiante della telecamera. È utile allora allontanarsi da essa per far spegnere la luce per poi riavvicinarsi. Magari l’impostore, credendo di essere libero da occhi indiscreti, ha compiuto un omicidio o un sabotaggio e voi lo avete beccato in pieno.

Bonus: non spammare durante le riunioni

Le riunioni si svolgono tramite chat testuale, anche se la community di giocatori ha trovato una soluzione che prevede l’uso di Discord per avere una chat vocale, decisamente più comoda e veloce. Tuttavia, se non potete installare app e dovete affidarvi per forza alla chat testuale, cercate di non far perdere la concentrazione tramite messaggi o battute. Gli impostori potrebbero approfittarne per sviare l'attenzione nei loro confronti.