19 Maggio 2015
15:22

Apple, presentati i nuovi MacBook Pro con Force Touch e iMac con display Retina

Quasi in sordina, Apple ha aggiornato due delle linee più famose dei suoi Mac: il MacBook Pro da 15 pollici e il nuovo iMac con schermo 5K.
A cura di Marco Paretti

Quasi in sordina, Apple ha aggiornato due delle linee più famose dei suoi Mac: il MacBook Pro da 15 pollici e il nuovo iMac con schermo 5K. La soluzione portatile del computer della mela offre ora il nuovo trackpad Force Touch, memoria flash più veloce e autonomia della batteria superiore, elementi che lo avvicinano al nuovo MacBook ultrasottile presentato qualche mese fa e che ha introdotto proprio un innovativo trackpad senza movimenti fisici. Apple ha presentato anche una nuova configurazione da 2.329€ dell’iMac da 27 pollici con display Retina 5K, dotata di uno schermo da 14,7 milioni di pixel, processore quad-core e grafica AMD.

“Il riscontro avuto dal nuovo MacBook e dal MacBook Pro da 13 pollici con display Retina aggiornato è stato eccezionale e oggi siamo lieti di portare il nuovo trackpad Force Touch, una memoria flash più veloce e una maggiore autonomia della batteria anche sul MacBook da 15 pollici con display Retina” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple “i clienti amano il rivoluzionario iMac con display Retina 5K e oggi, con un nuovo prezzo di partenza inferiore, ancora più persone potranno provare il miglior computer desktop che abbiamo mai realizzato”. La novità più importante del nuovo MacBook è costituita dal trackpad Force Touch: con sensori di pressione integrati e il Taptic Engine che fornisce un feedback aptico, il trackpad permette di fare clic in qualsiasi punto con una risposta sempre uniforme e di personalizzare la quantità di pressione necessaria per registrare ogni clic.

Il nuovo MacBook Pro 15” con display Retina è disponibile da oggi sull’Apple Online Store, negli Apple Store e presso alcuni Rivenditori Autorizzati Apple con un processore Intel Core i7 quad-core a 2,2GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,4GHz, 16GB di memoria, unità flash da 256GB e grafica Intel Iris Pro a un prezzo a partire da 2.299€; e con un processore Intel Core i7 quad-core a 2,5GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,7GHz, 16GB di memoria, unità flash da 512GB e grafica AMD Radeon R9 M370X a un prezzo a partire da 2.849€. È possibile personalizzarlo con processori Intel Core i7 quad-core più veloci – fino a 2,8GHz – con velocità Turbo Boost fino a 4,0GHz, e unità flash fino a 1TB.

Il nuovo iMac 27” con display Retina 5K è anch'esso disponibile da oggi con un processore Intel Core i5 quad-core a 3,3GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,7GHz, grafica AMD Radeon R9 M290 e 1TB di archiviazione a un prezzo a partire da 2.329€. L’iMac top di gamma parte da 2.629€ e offre un processore Intel Core i5 quad-core a 3,5GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,9GHz, grafica AMD Radeon R9 M290X e Fusion Drive da 1TB. In questo caso le personalizzazioni comprendono processori Intel Core i7 quad-core più veloci – fino a 4.0 GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4.4 GHz – e unità flash fino a 1TB.

Apple, in arrivo una nuova tastiera per iMac e Mac Pro
Apple, in arrivo una nuova tastiera per iMac e Mac Pro
Nuovi MacBook Pro e iMac, la presentazione mercoledì 20 maggio
Nuovi MacBook Pro e iMac, la presentazione mercoledì 20 maggio
Apple, Force Touch in esclusiva su iPhone 6S Plus
Apple, Force Touch in esclusiva su iPhone 6S Plus
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni