buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni0

36 anni ma non li dimostra. Apple aggiunge un'altra candelina alla sua torta di compleanno ma i segni del tempo non sembrano scalfire la superficie brillante e raffinata del suo mondo. Un'azienda che ha saputo superare mille difficoltà, una tra tutte la precoce scomparsa di chi l'aveva fondata ed aveva contribuito profondamente al suo successo, sempre sulla cresta dell'onda, maturando un successo dopo l'altro.

Per festeggiare il compleanno di Apple abbiamo voluto raccogliere tutti questi successi in una piccola galleria dei prodotti che più hanno rivoluzionato il mercato e il costume della nostra società.

Apple I – 1976

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni1

Tutto ebbe inizio da qui. Concepito nel garage di casa Jobs da Wozniak, il primo pc prodotto dalla neonata azienda veniva venduto in un kit da assemblare ed era privo di case. Inoltre il dispositivo era privo di schermo (si collegava alla tv) e tastiera, aveva un processore ad 1Mhz e 4kb di ram. Ne furono prodotti in tutto 200, tutti assemblati a mano.

Apple II – 1977

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni2

Grazie ai primi guadagni derivati dalla commercializzazione dell'Apple I, Wozniak poté dedicarsi con maggiori risorse al modello successivo, l'Apple II, arrivato nel 1977. Le differenze con il primo prototipo erano abissali, a partire dalla strumentazione hardware fino all'estetica più curata e sono in molti ad indicare la sua commercializzazione come la nascita ufficiale dell'era dei personal computer. Con questo modello Apple dominò il mercato dei computer fino al 1981, quando IBM mise sul mercato il primo PC con MS-Dos.

Macintosh – 1984

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni3

Pietra miliare della storia dei computer, il Macintosh fece capolino nel 1984, sfruttando la data per uno spot divenuto celebre in cui Apple si presentava come l'alternativa allo strapotere orwelliano di IBM. Pur non riuscendo mai a guadagnare una fetta di mercato considerevole fu il primo prototipo ad interfaccia grafica ad attirare il grande pubblico e non solo l'utenza business.

PowerBook 100 – 1991

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni4

Fu il primo vero computer portatile costruito da Apple, anche se il prezzo eccessivo ne limitò di molto le vendite. Fu comunque un successo che spinse l'azienda a continuare su questa strada; anni dopo il marchio PowerBook sarà abbandonato a favore della linea MacBook.

Power Macintosh 9500 – 1995

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni5

Il PM 9500 è passato alla storia in quanto il primo modello prodotto da Apple che offriva all'epoca la maggior possibilità di espansione, con ben sei slot PCI. Il 9500 fu molto apprezzato dai professionisti, soprattutto grafici e musicisti ed è sopravvissuto per molti anni proprio grazie alla sua capacità di essere aggiornato.

iMac – 1998

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni6

Non ha bisogno di presentazioni il primo storico all-in-one prodotto da Apple. Il successo dell'iMac fu tale da risollevare le sorti dell'azienda, entrata pesantemente in crisi dopo l'abbandono momentaneo di Jobs, che tornò all'azienda proprio per dare vita a questo fortunato modello.

PowerBook G4 – 2001

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni7

Il G4 rappresentò un vera e propria rivoluzione nel campo dei laptop, raggiungendo il successo immediatamente. Non privo di difetti e problemi, fu però il primo ad avere la scocca in titanio, lo schermo widescreen e il supporto per lo standard 802,11b. Il prezzo però era veramente eccessivo, arrivando a costare fino a 3500 dollari (e parliamo sempre di più di 10 anni fa), nonostante questo il successo nelle vendite fu clamoroso.

iPod – 2001

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni8

Pur avendo conquistato successo e fama con i computer (e più recentemente con l'iPhone e l'iPad), la Apple deve la sua popolarità a questo piccolo dispositivo che ha cambiato per sempre il modo di ascoltare la musica in tutto il mondo. Nonostante non fosse il primo modello di lettore mp3 disponibile sul mercato e pur non essendo certo economico, l'iPod non ha paragoni nella storia in termini di successo e di penetrazione nell'immaginario collettivo. Rinnovato negli anni e disponibile in diversi formati, il letto re musicale di Apple ha venduto quasi 50 milioni di modelli negli ultimi 5 anni.

MacBook Pro – 2006

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni9

Il laptop più famoso al mondo, punta di diamante dell'azienda, il MacBook Pro fu il successore dell'altrettanto fortunato PowerBook, mandato in soffitta nel 2005. Quando Jobs annunciò che anche i computer Mac avrebbero montato processori x86 Intel, fan e aficionados della Mela gridarono allo scandalo. Le vendite invece furono altissime e tutt'ora il MacBook rappresenta uno dei terminali più popolari e diffusi al mondo.

iPhone – 2007

buon-compleanno-apple-la-mela-morsicata-compie-36-anni10

L'iPhone è lo smartphone più venduto nella storia dei cellulari (in tutte le sue varianti). In poco più di due mesi dal lancio del primo modello, iPhone Edge, ne fu venduto un milione di esemplari, nonostante il prezzo non certo accessibile. Da allora nessuna azienda è stata in grado di eguagliare neanche lontanamente le vendite del “melafonino” che da solo occupa quasi un terzo dell'intero mercato. Secondo i dati ufficiali nel primo trimestre 2012 ad oggi gli iPhone venduti nel mondo sono circa 37 milioni.

iPad – 2010

Apple CEO Steve Jobs announces the new iPad in January.

Incoronato da Goldman Sachs come il tablet del futuro, l'iPad ha sbaragliato la concorrenza, affermandosi come dispositivo portatile più venduto di sempre nel suo settore. L'ultimo modello, chiamato semplicemente “nuovo iPad” ha venduto 3 milioni di esemplari nel primo weekend di commercializzazione ed in totale in meno di due anni il tablet di Cupertino è stato acquistato da oltre 40 milioni di persone.