I meme più famosi del web: storia e curiosità
16 Agosto 2019
12:27

Chi è Bad Luck Brian, la storia del ragazzo diventato un meme (e un fermacarte)

È un ragazzino nerd biondo, con una polo azzurra sotto un improbabile maglione rosso, mentre fa uno strano sorriso con l’apparecchio, ed è diventato uno dei meme più famosi del web. Questa è la storia di Kyle Craven, il ragazzo di Cleveland (Stati Uniti) che si nasconde dietro alle immagini divertenti di Bad Luck Brian.
A cura di Dario Caliendo

Chi non ha visto almeno un meme di Bad Luck Brian, allora probabilmente non ha mai utilizzato un social network negli ultimi anni. È un ragazzino nerd biondo, con una polo azzurra sotto un improbabile maglione rosso, mentre fa uno strano sorriso con l'apparecchio, ed è diventato uno dei meme più famosi del web, al punto di far finire il volto di Kyle Craven, è questo il nome del ragazzo di Cleveland in foto, persino sui cartelloni pubblicitari o diventare un fermacarte.

Chi è Bad Luck Brian, uno dei meme più diffusi del web

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
I meme più famosi del web: storia e curiosità

E se Hide the Pain Harold è diventato il simbolo della pazienza, Success Kid è diventato il simbolo del successo, e Woman Yelling at a Cat è diventato il simbolo dell'indifferenza, il meme di Bad Luck Brian (Brian lo sfortunato) è diventato il simbolo di quelle persone a cui capita un colpo di sfortuna a dir poco esilarante. "Va fuori a correre per la prima volta..uragano" si legge in una delle sue immagini più divertenti, oppure "Riceve un biglietto dalla ragazza che gli piace..è un ordine restrittivo".

Il primo meme fu pubblicato nel 2012, come sempre su Reddit, da un amico di Kilye fin dalle scuole elementari. Il ragazzo, prese la foto di Kyle e la pubblico intitolandola proprio "Bad Luck Brian", accompagnandola dalla scritta "Fa l'esame di guida per la patente..viene fermato per un alcol test".

Inutile dire che la foto fu un successone, e la sua fama veniva spinta ogni giorno di più dagli utenti di Reddit, che la votavano in continuazione. Dopo poco tempo la sua faccia invase internet, e venne utilizzata per alcune campagne pubblicitarie e per realizzare gadget e magliette in vendita anche nei centri commerciali. Alcune aziende crearono addirittura dei fermacarte con il volto di Bad Luck Brian, e Kyle è stato invitato a tantissime conferenze su internet in tutti gli Stati Uniti d'America.

La sua foto è stata utilizzata per pubblicità in Germania, Cile, Polonia e a Porto Rico. Ha fatto parte di campagne pubblicitarie per Volkswagen e RealPlayer, negoziando tutti i contratti in totale autonomia.

La storia della foto originale di Bad Luck Brian

A raccontare la storia della foto originale che ha dato vita al meme di Bad Luck Brian è l'amico di Kyle, lo stesso che ha poi creato l'immagine esilarante. "I giorni delle foto a scuola erano sempre divertenti per noi" – ha raccontato il ragazzo al Washington Post – "Prima di arrivare a scuola, Kyle andò in un negozio di abiti usati per comprare un vecchio maglione. Poi una volta a scuola entrò in palestra e si mise in coda per la sua foto. Si strofinò la faccia per farla diventare tutta rossa, socchiuse gli occhi e gonfiò la mascella quanto basta per assumere un’espressione goffa e farsi scattare quella che pensava fosse una foto geniale. La preside non fu d’accordo. Kyle mi raccontò che il giorno in cui uscirono le foto, la preside andò da lui e gli disse: Domani rifacciamo le foto. Mi aspetto che tu ci sia".

Secondo quanto racconta il ragazzo, la stampa originale della foto diventata poi un fenomeno del web sembra sia andata persa.

I frutti del successo di Bad Luck Brian

La vera vitalità del meme di Bad Luck Brian durò circa tre anni, un tempo lunghissimo per il web, nel corso dei quali il ragazzo è stato in grado di capitalizzare una fama del tutto inaspettata, assieme alla quale sono arrivati anche i primi introiti economici. Il guadagno medio per Kyle era di circa 15mila dollari in tre anni per le sole magliette, "Non abbastanza per viverci" – racconta il ragazzo – "ma comunque una cifra importante, soprattutto perché non ho dovuto fare proprio niente".

Com'è oggi il ragazzo di Bad Luck Brian

Da quella foto di tempo ne è passato parecchio. Oggi Kyle ha 29 anni e cerca di tenere Bad Luck Brian fuori dal suo lavoro nell'azienda di costruzioni del padre. Anche l'aspetto è molto diverso, i capelli sono più corti e da tempo si è tolto l'apparecchio. E se la goffaggine del sorriso di quella foto gli ha fatto avere un successo internazionale, in realtà quello non è il modo in cui lui normalmente ride. Senza forzare la sua mascella e il modo in cui apre gli occhi, il sorriso di Kyle è ben diverso da quello di Bad Luck Brian, e difficilmente verrebbe riconosciuto per strada.

La storia del gabbiano che urla, il meme della rabbia incontrollata (che in realtà sta "ridendo")
La storia del gabbiano che urla, il meme della rabbia incontrollata (che in realtà sta "ridendo")
La storia del meme del bambino sconsolato in auto: il protagonista in realtà è un adulto
La storia del meme del bambino sconsolato in auto: il protagonista in realtà è un adulto
"Non è un granché ma è un lavoro onesto": da dove arriva il meme del fattore che guarda l'orizzonte
"Non è un granché ma è un lavoro onesto": da dove arriva il meme del fattore che guarda l'orizzonte
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni