Come anticipato da ormai diversi mesi, da oggi WhatsApp ha smesso di funzionare su alcuni smartphone più vecchi. Lo aveva annunciato la stessa azienda ormai più di un anno fa, quando WhatsApp aveva spiegato di voler abbandonare il supporto per alcuni vecchi modelli di smartphone ormai troppo antiquati per poter supportare tutte le nuove funzionalità dell'applicazione di messaggistica. Oggi quel giorno è arrivato e l‘app ha smesso di funzionare su alcun telefoni. Chi ne possiede uno, quindi, dovrà pensare di acquistare un nuovo telefono se vuole continuare ad usare WhatsApp. Ecco quali sono gli smartphone non più supportati dall'applicazione.

Perché WhatsApp ha smesso di funzionare

WhatsApp ha smesso totalmente di funzionare su alcuni iPhone e smartphone Android. Non solo negli smartphone interessati l'app non sarà più disponibile per il download nell'App Store e nel Play Store, ma chiunque abbia già installato l'applicazione non riuscirà più a connettersi ai server dell'azienda. Insomma, per questi telefoni l'esperienza con WhatsApp si chiude qui. Una scelta preda fa Facebook perché l'azienda ha ben deciso di smettere di lavorare ad una versione dell'applicazione installata su smartphone che ormai non utilizza quasi più nessuno, soprattutto considerato che (per ora) l'app viene utilizzata gratuitamente e non genera molti ritorni economici provenienti dagli utenti finali.

Su quali smartphone non funziona più WhatsApp

Ma non disperate: in realtà il cambiamento coinvolge una piccolissima percentuale degli smartphone ancora in circolazione, soprattutto considerando che ormai iOS 11 è installato da oltre il 70% degli iPhone attualmente attivi, ed è solo un piccolissimo 0,3% dei dispositivi Android che continuano ad utilizzare la versione del sistema operativo che presto non sarà più supportata. Insomma, è davvero difficile che il vostro smartphone sia coinvolto in questo blocco.

Per quando riguarda gli iPhone, WhatsApp smetterà di funzionare nelle versioni che continuano ad utilizzare iOS 8 o precedenti: chiunque continui a utilizzare un iPhone 4 o un modello ancora più datato dello smartphone di Apple, dovrà dire addio all'applicazione.

Per Android invece, la situazione è ancora più semplice. WhatsApp smetterà di funzionare in tutti i dispositivi che utilizzano una versione uguale e precedente ad Android 2.3.7: una versione vecchissima, installata ancora in pochissimi dispositivi in circolazione.

Ecco un elenco di tutti i dispositivi Android sui quali non funzionerà più WhatsApp da febbraio 2020:

  • Sony Xperia Advance
  • Acer Liquid Z Z110
  • Acer Liquid Z Duo Z110
  • Lenovo K800
  • T-Mobile Concord
  • Sony Xperia U ST25a
  • Sony Xperia U ST25i
  • Samsung Galaxy S Lightray 4G SCH-R940
  • Yezz Andy 3G 4.0 YZ1120
  • Motorola Defy Pro XT560
  • Sony Xperia Go ST27a
  • Sony Xperia Go ST27i
  • Huawei Activa 4G M920
  • Motorola Atrix TV XT682
  • Sony Xperia ion 3G LT28h
  • Sony Xperia ion LTE LT28at
  • Sony Xperia ion LTE LT28i
  • Orange San Diego
  • Vodafone Smart II V860
  • Sony Xperia Sola MT27i
  • Samsung Galaxy S2 LTE GT-i9210T
  • Sony Xperia P LT22i
  • LG Optimus 3D Max P720
  • LG Optimus 3D Max P720H
  • LG Optimus 3D Max P725
  • LG Optimus Elite LS696
  • Sony Xperia Acro HD SOI12
  • Xolo X900
  • Sony Xperia acro HD SO-03D
  • Sony Xperia S LT26i
  • LG Spectrum VS920
  • Motorola MotoLuxe XT615
  • HTC Velocity 4G
  • LG Prada 3.0 P940
  • Motorola Fire XT317
  • Motorola XT532
  • Samsung Galaxy S2 LTE GT-i9210