Nella serata di ieri Apple ha ufficialmente annunciato tutte le prossime evoluzioni dei suoi sistemi operativi, partendo da iOS per iPhone e arrivando fino a watchOS per Apple Watch. I nuovi aggiornamenti saranno resi disponibili nel corso del prossimo autunno, ma non raggiungeranno tutti i dispositivi attualmente in commercio. Com'è ormai noto, i nuovi update non saranno più compatibili con i dispositivi più vecchi, anche se nel caso di iOS si parla comunque di una retrocompatibilità che va a toccare modelli molto attempati di smartphone della mela.

Questi sono gli iPhone che saranno compatibili con iOS 14. A differenza del passato, questa volta Apple non ha lasciato indietro nessuno e tutti i dispositivi che erano compatibili con iOS 13 lo saranno anche con iOS 14:

  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE (prima generazione)
  • iPhone SE (seconda generazione)
  • iPod touch (settima generazione)

Per quanto riguarda gli iPad, anche in questo caso la compatibilità è la stessa di iOS 13:

  • iPad Pro 12.9 pollici (quarta generazione)
  • iPad Pro 11 pollici (seconda generazione)
  • iPad Pro 12.9 pollici (terza generazione)
  • iPad Pro 11 pollici (prima generazione)
  • iPad Pro 12.9 pollici (seconda generazione)
  • iPad Pro 12.9 pollici (prima generazione)
  • iPad Pro 10.5 pollici
  • iPad Pro 9.7 pollici
  • iPad (settima generazione)
  • iPad (sesta generazione)
  • iPad (quinta generazione)
  • iPad mini (quinta generazione)
  • iPad mini 4iPad Air (terza generazione)
  • iPad Air 2

Il sistema operativo che si lascerà alle spalle un maggior numero di dispositivi è invece watchOS 7, che a partire dal prossimo autunno sarà compatibile solamente con tre modelli e che non porterà tutte le nuove funzioni sull'intera gamma:

  • Apple Watch Series 3
  • Apple Watch Series 4
  • Apple Watch Series 5

Infine, per quanto riguarda masOS Big Sur, l'aggiornamento per i computer della mela, l'update sarà compatibile con i Mac usciti negli ultimi 7 anni:

  • MacBook (2015 e successivi)
  • MacBook Air (2013 e successivi)
  • MacBook Pro (tardo 2013 e successivi)
  • Mac mini (2014 e successivi)
  • iMac (2014 e successivi)
  • iMac Pro
  • Mac Pro (2013 e successivi)