102 CONDIVISIONI
Opinioni
16 Gennaio 2014
19:12

Facebook come Twitter, arriva Trending: la lista degli argomenti più discussi nel social network

Il social network di Mark Zuckerberg segue l’intuizione introdotta nell’estate del 2012 da Twitter ed annuncia Trending, una nuova funzionalità che elencherà gli argomenti più discussi (o in forte crescita) dagli utenti della piattaforma.
A cura di Dario Caliendo
102 CONDIVISIONI

Facebook ha da poco annunciato Trending, una nuova sezione del News Feed che offre agli utenti della piattaforma una lista personalizzata degli argomenti più popolari o in forte crescita nel  social network.

Nato da una sperimentazione alla quale gli sviluppatori di Menlo Park sono a lavoro da tempo, il cui scopo è quello di contrastare  la potenza delle conversazioni su Twitter ed aiutare gli utenti a scoprire dei contenuti che normalmente non visualizzerebbero nel News Feed, nella sua versione finale questa nuova funzionalità si basa sui titoli dei contenuti stessi ed una serie di keywords (parole chiave) che raccontano l'argomento ed identificano univocamente un determinato articolo o una determinata discussione. Il tutto è visualizzabile nell'angolo in alto a destra dello schermo, ma gli utenti avranno la possibilità di accedere ad una lista più completa di argomenti, cliccando sul tasto "Leggi altro".

A scegliere i contenuti da visualizzare nella lista è un algoritmo totalmente autonomo che, in base ai temi ed alle pagine che interessano ad ogni singolo utente ed alle parole chiave dei trend del momento, riesce a decidere quali potrebbero essere gli argomenti più interessanti.

A differenza di Trends di Twitter, l'interfaccia con la quale Facebook elencherà i contenuti più interessanti potrebbe sembrare più confusionaria, ma grazie ad una breve descrizione (non presente nella piattaforma di micro blogging) gli argomenti più discussi risulteranno indubbiamente più accessibili e riconoscibili.

DA LUOGO DI CONDIVISIONE A LUOGO DI DISCUSSIONE – Una novità che va a braccetto con Papers, l'aggregatore di notizie di Zuck che presto sarà disponibile in tutto il mondo, e fa parte di un programma di rielaborazione che rivoluzionerà il social network, trasformandolo da luogo di condivisione a luogo di discussione.

Facebook si è visto più volte rubare terreno da Twitter, soprattutto in occasione di alcune anteprime televisive, di alcuni spettacoli o match sportivi ed eventi mondiali. Una tipologia discussione che ha una fondamentale importanza strategica per tutti i social network, e che rappresenta una delle chiavi più importanti per ottimizzare l'analisi e la realizzazione di campagne pubblicitarie mirate a seguire i trend del momento.

In un'intervista rilasciata a Stanford on Tuesday, Zuckerberg ha più volte dichiarato che superato il miliardo di utenti ad utilizzare il social network, il suo obiettivo sarà quello di creare un modello unificato, animato da un sistema di intelligenza artificiale, per comprendere il mondo. Un obiettivo a dir poco ambizioso, che potrebbe fare dei trend sociali del momento un suo pilastro portante.

Il rollout di questa nuova funzionalità è appena partito in alcuni "Paesi selezionati" (Stati Uniti, Regno Unito, Canada, India e Australia) ed attualmente interesserà esclusivamente la versione web della piattaforma del social network, per arrivare anche nella versione per dispositivi mobili in un secondo momento.

102 CONDIVISIONI
Il 2013 su Facebook: da Papa Francesco fino a Nelson Mandela, gli argomenti più condivisi sul social network [VIDEO]
Il 2013 su Facebook: da Papa Francesco fino a Nelson Mandela, gli argomenti più condivisi sul social network [VIDEO]
Twitter a Wall Street, luci ed ombre sulla quotazione in borsa del social network
Twitter a Wall Street, luci ed ombre sulla quotazione in borsa del social network
Twitter down: il social network da 140 caratteri torna accessibile
Twitter down: il social network da 140 caratteri torna accessibile
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni