La nuova Stagione 2 del Capitolo 2 di Fortnite, Top Secret, ha portato una ventata di novità nel battle royale di Epic Games, richiesta tra l'altro dagli stessi giocatori, come riportato dal celebre Pow3r. Così, dal 20 febbraio, giorno in cui è arrivato l'aggiornamento 12.00, il gioco ha accolto nuove armi, location, azioni di gioco, sfide. A cominciare da queste ultime, il primo obiettivo settimanale chiamato "Briefing di Bruto", richiede ai giocatori di camuffarsi nelle cabine telefoniche in tre diverse partite. Del resto, come si può intendere anche dal suo nome, la Stagione 2 intende riprendere le caratteristiche della spy fiction a là 007. Ad ogni modo, ecco alcuni suggerimenti per superare la sfida settimanale lanciata da Epic Games.

Le location delle cabine telefoniche in Fortnite

Le cabine telefoniche sono situate principalmente nelle nuove location aggiunte nella nuova stagione, come riportato da Erik Kain, giornalista di Forbes. In ognuna di esse ci sarà un seguace dell'Agenzia, comandato dall'intelligenza artificiale del gioco, che non esiterà ad attaccare i giocatori in quanto intrusi. Se però si evita di farsi individuare immediatamente, basterà entrare nella cabina telefonica per cambiare aspetto e camuffarsi, così da non essere attaccati. L'aspetto divertente di questa sfida è che le cabine sono difese da diversi seguaci nemici, il che consente di ottenere look davvero eccentrici e originali.

Riguardo le location delle cabine telefoniche: come detto nell'introduzione, la maggior parte di esse è si trova nelle nuove location della Stagione 2. Di conseguenza sarà necessario esplorare l'isola Squalo, lo Yacht, l'Agenzia, la Grotta e la Trivella. Occorre cercare con attenzione, soprattutto per non farsi notare dai nemici agguerriti e dalle torrette, altamente letali con i loro attacchi. Ad ogni modo, pur essendo camuffati, non è consigliabile sparare al protettore della cabina, perché risponderà automaticamente con il fuoco. Conviene dunque utilizzare le nuove azioni inserite in Top Secret, come lo scuotimento, per ottenere anche interessanti ricompense. Non solo, alcuni membri dell'Agenzia avranno il ruolo di mini-boss, fino ad arrivare a quello finale rappresentato da Bruto stesso, nascosto nella Grotta. Non a caso batterlo darà un'importante ricompensa: la sua minigun.