Fortnite capitolo 2

Alla fine l'annosa questione del buco nero di Fortnite si è dissolta in un attimo nella tarda mattinata del 15 ottobre: l'avvio di una patch ha riportato in funzione il popolare battle royale, apparso in vesti inedite con l'arrivo della prima stagione del Capitolo 2. Del resto, in un video leakato questa notte, era già evidente la presenza di importanti cambiamenti, come nuove skin, nuove meccaniche di gioco e, soprattutto, la conformazione della nuova mappa. È proprio su quest'ultimo dettaglio che vale la pena soffermarsi, perché rappresenta un elemento importante dell'essenza di Fortnite.

È ora di imparare a nuotare in Fortnite

Rispetto a quella inghiottita dal buco nero, la nuova mappa appare molto più montuosa e ricca di corsi d'acqua, tra fiumi e laghi che separano le zone di terra. Un aspetto che si riflette sulla giocabilità: la presenza di specchi d'acqua nel Capitolo 2 implica diverse attività collaterali come pescare, salire su imbarcazioni equipaggiate a dovere (alcune presentano dei lanciamissili) e nuotare. All'interno della mappa si possono inoltre trovare diversi punti di interesse, come Camp Cod, Power Plant e Weeping Woods, e un faro. Vi è poi un'isoletta sita al centro che dovrebbe fungere da safe-zone. La varietà di atmosfere si ripercuote anche sull'esplorazione, resa più interattiva e varia, in quanto richiede diverse approcci e un occhio più acuto per potere ottenere nuove tipologie di risorse utili per la costruzione, l'equipaggiamento e la cura durante un match.

Fortnite capitolo 2

Riguardo alle sfide, abbiamo già parlato in un'altra sede delle medaglie per salire più velocemente di livello – il cui limite è stato esteso da 100 fino 250 – e guadagnare maggiore esperienza, grazie anche alle attività segnalate precedentemente. Epic Games afferma che la nuova stagione sarà molto più divertente e meno dedita al grind, cioè il ripetere un'operazione tante volte al fine di guadagnare materiali. È ancora presto per potere confermare tale affermazione, ma il dinamismo e la varietà che caratterizzano la nuova mappa e le nuove meccaniche lasciano ben sperare. In effetti, tra le nuove possibilità legate al gameplay, quella di potere salvare un compagno messo fuori combattimento, portandolo sulle spalle fino a una zona sicura, apre una serie di varianti interessanti.

Gli altri dettagli sul Capitolo 2

Infine, per ritornare al video leakato, appare evidente la cura delle skin, molte di queste inedite, e la presenza di nuove armi, per lo più fucili a pompa e fucili da cecchino. Ma se siete affezionati a tutto il materiale sbloccato nel Capitolo 1, non temete: non perdete nulla, in quanto quello guadagnato precedentemente è frutto di tante ore di gioco, oltre che di somme di denaro spese realmente per acquistare i contenuti più un voga. Per tutti gli altri dettagli sul Capitolo 2 del battle royale, vi rimandiamo a questo articolo.