Opinioni
24 Febbraio 2020
15:23

Google cambia le regole: sarà vietato ai minori di 14 anni

La novità entrerà dovrà essere obbligatoriamente accettata per utilizzare i servizi di Google. Per continuare a dare accesso alle piattaforme di Big G ai minori di 14 anni, i genitori dovranno creare un account ai più piccoli tramite Family Link, un portale nato proprio per supervisionare l’attività online dei bambini.
A cura di Dario Caliendo

Dal prossimo 31 marzo, Google cambierà radicalmente. E non lo farà per l'introduzione di nuove funzionalità, ma per salvaguardare i più piccoli dai pericoli della rete: tra circa un mese, l'iscrizione a tutti i servizi del colosso di Mountain View sarà vietata ai minori di 14 anni. La novità, è una delle numerose variazioni in arrivo nei nuovi termini di servizio di Big G, importanti perché rappresentano le leggi interne di tutte le piattaforme di Google: una sorta di "netiquette" che spiega agli utenti cosa è possibile fare e cosa non è possibile fare.

Google vietato ai minori di 14 anni

A partire dal 31 marzo 2020, per aprire un account Google in Italia sarà necessario aver compiuto almeno 14 anni di età. È questa la novità principale dei nuovi termini di servizio che entreranno in vigore sulle piattaforme di Big G, come previsto dal GDPR: l'ultimo aggiornamento dei termini di servizio di Google risale al 22 gennaio 2019.

E la variazione dei Requisiti d'età è una novità non da poco, soprattutto considerando che gli smartphone Android, per poter funzionare a dovere e scaricare applicazioni dal Play Store, richiedono l'utilizzo di un account Google: "Se l'utente non ha l'età minima richiesta nel suo paese per gestire il proprio Account Google, deve avere l'autorizzazione di un genitore o tutore legale per poter usare un Account Google" – si legge nella pagina ufficiale che anticipa la novità – "In questo caso, invitiamo l'utente a leggere i presenti termini insieme a un genitore o tutore legale".

Come utilizzare un servizio Google se si è minori di 14 anni

Ma è chiaro che il colosso della tecnologia non ha alcuna intenzione di escludere il pubblico dei più piccoli dai suoi servizi: la soluzione a questo nuovo requisito d'età si chiama Family Link, ed è un metodo con il quale i genitori o il tutore legale avranno la possibilità di creare un account Google ai più piccoli, che sarà totalmente sotto la loro supervisione, anche tramite un'applicazione dedicata per iOS e per Android.

Utilizzando Family Link, i genitori di un minore di 14 anni potranno gestire le impostazioni del profilo di Google del figlio, i tempi di utilizzo, limitare l'accesso a contenuti inappropriati sul Play Store, ma anche il download delle applicazioni ed individuare la posizione del figlio in tempo reale.

Google Maps compie 15 anni (e cambia logo)
Google Maps compie 15 anni (e cambia logo)
Da oggi Instagram chiede l'età ai suoi utenti: accesso vietato ai minori di 13 anni
Da oggi Instagram chiede l'età ai suoi utenti: accesso vietato ai minori di 13 anni
Mascherine protettive, mai così tante ricerche su Google negli ultimi 16 anni
Mascherine protettive, mai così tante ricerche su Google negli ultimi 16 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni