10 anni bitcoin

Nel novembre del 2017 il valore di un singolo Bitcoin ha toccato i 10.000 dollari, un traguardo al tempo incredibile poi quasi raddoppiato con la corsa ai 20.000 dollari fermatasi per il tracollo che ormai tutti conoscono. Ora i Bitcoin – e tutte le criptovalute che lo seguono a ruota – sono tornati nuovamente a crescere vertiginosamente raggiungendo e superando il valore di 10.000 dollari, mentre Ethereum, la seconda criptovaluta più famosa, ha raggiunto nuovamente il valore di 300 dollari.

Una crescita che sembra in gran parte dovuta all'annuncio di Libra, la criptovaluta di Facebook, ma che in realtà rappresenta solamente l'ultimo sprint di una situazione positiva che procede da ormai diversi mesi. Proprio questa crescita "lenta", però, differenzia la nuova scalata dei Bitcoin da quella che l'ha resa famosa nel 2017 e che ha poi portato al tracollo del 2018. Il mercato è sicuramente più maturo, gli investitori sono più fiduciosi e molti dei problemi che hanno colpito i Bitcoin nel 2017 sono stati risolti. Anche Ethereum si prepara ad annunciare un rifacimento totale della sua tecnologia di base in arrivo alla fine del 2019, elemento che ha portato una ventata di positività sull'interno settore.

Bitcoin: 1.000 dollari in 17 ore

Così si è arrivati all'enorme crescita delle ultime settimane e, soprattutto delle ultime ore. Solo parlando della giornata di ieri, il valore dei Bitcoin è aumentato di circa 1.000 dollari in sole 17 ore, superando appunto la soglia dei 10.000 dollari e posizionandosi sui 10.790 dollari per singolo Bitcoin. La cifra è importante non solo perché è tonda: nel 2017 il raggiungimento dei 10.000 dollari aveva segnato l'inizio del periodo d'oro, dove tutti parlavano di Bitcoin e Coinbase – il servizio per tenere traccia del valore delle criptovalute, acquistarle e venderle – guadagnava centinaia di migliaia di nuovi utenti ogni settimana. È stato l'inizio di quello che in molti hanno definito l'effetto tassista: "Quando il tassista inizia a parlarti di Bitcoin, è il momento di vendere" titolavano alcuni articoli.

Il futuro dei Bitcoin (e di Libra)

Ora bisognerà capire quali sono le vette che i Bitcoin potranno raggiungere, considerando anche il fatto che il raggiungimento della soglia dei 10.000 dollari non significa necessariamente l'inizio di una nuova scalata verso i 20.000. Sarà anche interessante capire come i Bitcoin interagiranno con Libra, la criptovaluta presentata da Facebook che solo apparentemente può sembrare un concorrente o un sostituto dei Bitcoin, ma che in realtà differisce profondamente dalla criptovaluta più famosa proprio per la sua "stabilità".