Probabilmente il Wiko View 2 Pro non rientra proprio nel mercato dei budget phone ed è forse una chiara conferma che l'azienda vuole puntare in alto, senza però perdere il rapporto qualità-prezzo e offrendo delle opzioni oneste a chiunque voglia acquistare uno smartphone valido ad un prezzo non esorbitante.

La prima cosa che risalta all'occhio con la nuova serie di Wiko View 2 è senza ombra di dubbio il notch, che Wiko ha deciso di disegnare seguenti l'idea dell'Essenziale Phone, con una piccola interruzione sulla parte superiore del display, nella quale è inserita la fotocamera.

In effetti, oltre al notch, questa nuova serie di Wiko prende spunto da diverse sponde, con forme molto simili alla serie S di Samsung e l'effetto del policarbonato di Honor, fino a ad arrivare alla fotocamera verticale che ricorda un iPhone X.

In ogni caso, il design dei nuovi View 2 di Wiko convince, soprattutto considerando che si parla di smartphone che nella peggiore delle ipotesi costeranno 299 euro (199 euro per la versione non pro), considerando che la qualità di costruzione e i materiali utilizzati sono di tutto rispetto, questa nuova serie potrebbe convincere sempre più utenti a dare fiducia all'azienda.

Rimane il jack audio delle cuffie, ma l'azienda ha deciso di continuare a puntare sulla microUSB a sfavore dell'USB Type-C.

Nel Wiko View 2 Pro è presente una doppia fotocamera, in cui quella principale è da 16 megapixel e quella secondaria è da 8 megapixel con un grandangolo di 120 gradi che, considerando il prezzo, non è niente male, entrambi stabilizzati elettronicamente. La versione normale del View 2 invece utilizza un sistema a singola fotocamera dotato di un sensore da 13 megapixel. In entrambi i casi, invece, la fotocamera frontale è da 16 megapixel.

Si iniziano a vedere compromessi nella scelta del processore, che è uno Snapdragon 450, un Octa-core con clock a 1,8 GHz affiancato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre nella versione "non Pro" il SoC è uno Snapdragon 435 con 3 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna.

Insomma, considerando che il pannello del display ha una risoluzione HD, che i processori utilizzati non sono molto ghiotti di energia e che la batteria in entrambi gli smartphone è da 3000 mAh, probabilmente questa nuova serie Wiko potrà garantire un'autonomia più che sufficiente, per la sua fascia di prezzo.

Il Wiko View 2 sarà disponibile in Italia entro il mese di Aprile 2018 al prezzo di 199 euro, la versione Pro sarà disponibile in Italia entro Maggio 2018 al prezzo di 299 euro.