Opinioni
Mobile World Congress 2018
1 Marzo 2018
11:55

I nuovi Wiko View 2 e View 2 Pro, hanno il notch ma non sono proprio economici

I nuovi top di gamma di Wiko si fanno notare per l’ottimo rapporto qualità/prezzo e per la presenza del notch in stile “Essential Phone”, ma i 299 euro richiesti per la versione Pro probabilmente non lo inseriscono nel mercato dei budget phone.
A cura di Dario Caliendo

Probabilmente il Wiko View 2 Pro non rientra proprio nel mercato dei budget phone ed è forse una chiara conferma che l'azienda vuole puntare in alto, senza però perdere il rapporto qualità-prezzo e offrendo delle opzioni oneste a chiunque voglia acquistare uno smartphone valido ad un prezzo non esorbitante.

La prima cosa che risalta all'occhio con la nuova serie di Wiko View 2 è senza ombra di dubbio il notch, che Wiko ha deciso di disegnare seguenti l'idea dell'Essenziale Phone, con una piccola interruzione sulla parte superiore del display, nella quale è inserita la fotocamera.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Mobile World Congress 2018

In effetti, oltre al notch, questa nuova serie di Wiko prende spunto da diverse sponde, con forme molto simili alla serie S di Samsung e l'effetto del policarbonato di Honor, fino a ad arrivare alla fotocamera verticale che ricorda un iPhone X.

In ogni caso, il design dei nuovi View 2 di Wiko convince, soprattutto considerando che si parla di smartphone che nella peggiore delle ipotesi costeranno 299 euro (199 euro per la versione non pro), considerando che la qualità di costruzione e i materiali utilizzati sono di tutto rispetto, questa nuova serie potrebbe convincere sempre più utenti a dare fiducia all'azienda.

Rimane il jack audio delle cuffie, ma l'azienda ha deciso di continuare a puntare sulla microUSB a sfavore dell'USB Type-C.

Nel Wiko View 2 Pro è presente una doppia fotocamera, in cui quella principale è da 16 megapixel e quella secondaria è da 8 megapixel con un grandangolo di 120 gradi che, considerando il prezzo, non è niente male, entrambi stabilizzati elettronicamente. La versione normale del View 2 invece utilizza un sistema a singola fotocamera dotato di un sensore da 13 megapixel. In entrambi i casi, invece, la fotocamera frontale è da 16 megapixel.

Si iniziano a vedere compromessi nella scelta del processore, che è uno Snapdragon 450, un Octa-core con clock a 1,8 GHz affiancato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre nella versione "non Pro" il SoC è uno Snapdragon 435 con 3 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna.

Insomma, considerando che il pannello del display ha una risoluzione HD, che i processori utilizzati non sono molto ghiotti di energia e che la batteria in entrambi gli smartphone è da 3000 mAh, probabilmente questa nuova serie Wiko potrà garantire un'autonomia più che sufficiente, per la sua fascia di prezzo.

Il Wiko View 2 sarà disponibile in Italia entro il mese di Aprile 2018 al prezzo di 199 euro, la versione Pro sarà disponibile in Italia entro Maggio 2018 al prezzo di 299 euro.

33 contenuti su questa storia
Perché tutti stanno copiando il "notch" dell'iPhone X
Perché tutti stanno copiando il "notch" dell'iPhone X
Raffaele Cinquegrana di LG: "Non serve acquistare un nuovo smartphone per avere novità"
Raffaele Cinquegrana di LG: "Non serve acquistare un nuovo smartphone per avere novità"
141.289 di Tecnologia Fanpage
Con i nuovi XZ2 e XZ2 Compact, Sony rivoluziona (finalmente) il design
Con i nuovi XZ2 e XZ2 Compact, Sony rivoluziona (finalmente) il design
142.524 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni