9 Settembre 2015
06:00

Instagram, anche in Italia arrivano i post sponsorizzati

Da oggi anche in Italia sono disponibili i post sponsorizzati su Instagram. Visualizzabili direttamente nel nostro feed, si tratta di pubblicità dal look estremamente simile a quello dei normali post, ma caratterizzati dalla dicitura “sponsored” e da un pulsante personalizzabile.
A cura di Marco Paretti

Per ogni azienda che basa le proprie operazioni sul web arriva inevitabilmente il momento di monetizzare. Un'idea vincente può ottenere finanziamenti prima e durante il suo sviluppo, ma deve poter dimostrare di essere finanziariamente proficua anche senza supporto esterno. Questo è particolarmente valido per determinate tipologie di servizi, specialmente per quelli che, come Instagram, basano il grosso della propria presenza sulla piattaforma mobile. In realtà il social network acquisito da Facebook nel 2012 ha attivato la sua soluzione per monetizzare già nel 2013, ma solo in 8 paesi del mondo, tra cui Stati Uniti, Inghilterra e Canada. Da oggi, invece, sarà disponibile in 30 mercati, Italia inclusa.

Cosa cambia, quindi, per gli utenti? Poco o nulla, in realtà. Instagram introdurrà infatti anche nel nostro paese i post sponsorizzati; delle pubblicità dal look estremamente simile a quello dei normali post che saranno caratterizzati dalla dicitura "Sponsored" e da un pulsante che chi gestisce le inserzioni potrà personalizzare rimandando, per esempio, ad un sito web o all'installazione di un'applicazione. Per il resto il contenuto si sposa perfettamente con il resto delle immagini presenti nel social network, premiando creatività che possano uniformarsi a quelle che sono le tradizioni di Instagram. Gli ADV potranno mostrare immagini quadrate o rettangolari, oppure video di un massimo di 30 secondi.

L'aspetto interessante dei post personalizzati riguarda chi questi contenuti li crea. Essendo un prodotto di Facebook, i gestori delle inserzioni potranno accedere alla targettizzazione che ha reso famoso il sistema ADV del social network di Zuckerberg. Ciò significa che la pianificazione di una campagna potrà avvenire selezionando il proprio target in maniera estremamente precisa, spaziando tra tipologia di interessi e criteri socio-demografici. Attraverso questa novità Instagram punta a fornire un importante strumento in grado di raggiungere in maniera diretta una grossa fetta di pubblico, con una soluzione che negli ultimi due anni si è rivelata estremamente efficace nei mercati in cui è già disponibile.

Elemento chiave di questo nuovo sistema di monetizzazione è l'integrazione nel già diffuso strumento di pianificazione di Facebook. Un punto importante per due motivi: da un lato perché permette di sfruttare un servizio già rodato e generalmente apprezzato, dall'altro perché consente di pianificare campagne senza dover apprendere nuove competenze. Dal pannello di controllo delle inserzioni sarà quindi possibile pianificare ADV su Instagram o su entrambi i social network, con creatività che possano interfacciarsi al meglio con gli utenti di entrambi i portali. L'utilizzo di post sponsorizzati si è rivelato particolarmente efficace per settori come moda, viaggi, film, tecnologia e cibo, dove le aziende possono dare vita a contenuti in grado di incuriosire gli utenti del social, generalmente interessati ad immagini legate alle loro passioni.

La scelta di espandere la funzionalità in nuovi paesi – entro la fine dell'anno è previsto lo sbarco in tutto il mondo – nasce poi dalla diffusione globale di Instagram. Il social network fotografico registra ormai più del 70% di utenti al di fuori degli Stati Uniti, con oltre 300 milioni di account totali, 70 milioni di immagini pubblicate ogni giorno e 2,5 miliardi di Mi piace messi quotidianamente. L'ecosistema di Zuckerberg è quello che ormai ci "ruba" più tempo durante il giorno: Facebook, Instagram, WhatsApp e Messenger ricoprono le prime quattro posizioni dei servizi più utilizzati quotidianamente, con i primi due che da soli si prendono il 28% del tempo speso online da dispositivi mobile. Non stupisce, quindi, che Instagram punti a proporre sempre più contenuti (discreti) per monetizzare maggiormente la sua piattaforma. Tra i partner di lancio in Italia si trovano realtà come Audi, Warner, Ford, Samsung e Carrera.

Instagram, disponibili anche in Italia i post più popolari per hashtag e luoghi
Instagram, disponibili anche in Italia i post più popolari per hashtag e luoghi
Arrivano gli avatar digitali per le storie di Instagram
Arrivano gli avatar digitali per le storie di Instagram
Instagram, disponibile il nuovo aggiornamento: arrivano le foto rettangolari
Instagram, disponibile il nuovo aggiornamento: arrivano le foto rettangolari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni