Opinioni
1 Settembre 2015
19:00

Instagram, da oggi è possibile condividere tutte le immagini tramite messaggi privati

Instagram ha rilasciato un importante aggiornamento della funzione Direct, quella, cioè, che permette agli utenti di comunicare direttamente come in un servizio di messaggistica istantanea, condividendo testi, emoji e, ovviamente, fotografie.
A cura di Marco Paretti

È una vera e propria ondata di novità quella che sta caratterizzando Instagram, il popolare servizio di condivisione fotografica lanciato nel 2010 e acquisito da Facebook nel 2012. Dopo l'introduzione del formato rettangolare – una rivoluzione per una piattaforma che aveva reso il rapporto quadrato il proprio marchio di fabbrica – l'azienda ha rilasciato un importante aggiornamento anche per quanto riguarda la funzione Direct, quella, cioè, che permette agli utenti di comunicare direttamente come in un servizio di messaggistica istantanea, condividendo testi, emoji e, ovviamente, fotografie.

La funzionalità è stata introdotta per la prima volta nel dicembre 2013 e fino ad oggi ha permesso agli utenti di scambiarsi messaggi e immagini in forma privata, offrendo la possibilità di scattare fotografie per poi condividerle solo con un amico o con un gruppo di persone. Ad oggi sono 85 milioni gli utenti che ogni mese sfruttano questa funzione per condividere privatamente i propri scatti, con una modalità che permette di inviare direttamente solo le proprie immagini e non quelle di altri utenti. Ed è proprio da questo aspetto che parte la rivoluzione di Direct introdotta oggi da Instagram.

Il problema delle modalità attuali è che il social network permette di condividere solo le nostre fotografie, escludendo quindi la possibilità di inviare contenuti di terzi che reputiamo interessanti. Insomma, fino ad oggi non era possibile inviare alla collega la foto del gattino scattata da nostra cugina, se non copiando il link o, come spesso accade, taggando la persona interessata nei commenti. Un'abitudine, quest'ultima, che Instagram ha tenuto in forte considerazione per lo sviluppo della nuova funzione. Il 40% dei commenti, spiega il social network, è infatti costituito da persone che taggano amici per renderli partecipi dei contenuti condivisi da terzi.

Un trend che con il nuovo aggiornamento potrà godere di una funzione dedicata rappresentata da una piccola freccia che andrà ad accompagnare l'icona dei commenti e quella del cuore già presenti sotto le singole foto. Una volta premuta, sarà possibile inviare privatamente l'immagine ad una amico o ad un gruppo di persone, che la vedranno apparire direttamente all'interno della conversazione. Queste ultime sono inoltre state rese più semplici da gestire, con la possibilità di selezionare un nome personalizzato e far convergere tutti i messaggi in un unico contenitore/conversazione che rende gli scambi con gli altri utenti più leggibili e ordinati.

La scelta di puntare maggiormente sulle conversazioni private non stupisce, anzi. La concorrenza si è fatta sempre più agguerrita sotto questo aspetto, proponendo soluzioni dedicate e dalle molte caratteristiche nella speranza di trovare un loro posto in un settore molto affollato ma dalle grandi possibilità. Questo ha portato applicazioni e social network apparentemente "pubblici" come possono essere Instagram e Twitter hanno spinto soluzioni interne per le comunicazioni private. E così, mentre il pubblico chiede sempre più a gran voce un'applicazione per la messaggistica indipendente di Twitter, Instagram potenzia il suo servizio permettendo di condividere ogni tipo di contenuto privatamente. Una mossa che non stupisce vista la grande diffusione dei tag nei commenti e che sottolinea l'impegno del social network e fornire sempre più possibilità ai suoi oltre 300 milioni di utenti.

Facebook permette di inviare messaggi privati tramite i siti web delle aziende
Facebook permette di inviare messaggi privati tramite i siti web delle aziende
Instagram come tastiera in iOS per condividere le foto (anche) con WhatsApp
Instagram come tastiera in iOS per condividere le foto (anche) con WhatsApp
49.751 di Tecnologia Fanpage
Disa, l'app Android che unifica WhatsApp, Facebook e tutte le app per i messaggi
Disa, l'app Android che unifica WhatsApp, Facebook e tutte le app per i messaggi
81.400 di Tecnologia Fanpage
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni