Opinioni
25 Settembre 2014
17:50

iPhone 6 vs. iPhone 6 Plus: quale scegliere? [VIDEO]

Un video-confronto tra i due nuovi iPhone 6, per metterne in risalto i pregi e i difetti e aiutarvi a fare un acquisto oculato in base alle vostre necessità.
A cura di Dario Caliendo

La prima domanda che bisognerebbe porsi quando si acquista un phablet è se si ha davvero bisogno di un dispositivo che di fatto è una sorta di ibrido tra uno smartphone e un tablet, con notevoli marce in più, ma che richiede non pochi compromessi. E' questo il punto cardinale da tenere sempre in considerazione anche nella scelta tra un iPhone 6 e un iPhone 6 Plus. I problemi della vita sono ben altri, è vero, ed è altresì vero che si tratta di una scelta puramente soggettiva, ma a seguito della pubblicazione delle videorecensioni dei due dispositivi, sono tantissimi i lettori che ci hanno confessato la loro indecisione a riguardo.

Le differenze tecniche trai due dispositivi ormai sono conosciute da tutti: l'iPhone 6 Plus è dotato di un display FullHD da da 401ppi, una batteria molto più prestante (e grande) e uno stabilizzatore ottico gestito dal giroscopio. Ma queste migliorie valgono i compromessi necessari per un dispositivo da 5.5"?

Prezzo e colorazioni

Entrambi i modelli sono disponibili nella colorazione Oro, Argento e Grigio Siderale con una capacità di memoria interna di 16 GB, 64 GB e 128 Gb. Un particolare interessante è che è stato del tutto eliminato dalla produzione il modello da 32 GB, e che quest'anno si potrà acquistare il 64GB allo stesso prezzo del 32 GB l'anno scorso.

La prima differenza tra le due versioni è nel prezzo: l'iPhone 6 Plus è venduto a 100 euro in più rispetto all'iPhone 6. Questo vuol dire che – ad esempio – con la stessa cifra spesa per il modello di 16 GB da 5.5", si potrebbe acquistare il 64 GB da 4.7".

Display e dimensioni

L'iPhone 6 Plus è un piccolo iPad mini, con tanto di springboard utilizzabile anche in modalità orizzontale e tutti i pregi e i difetti che derivano dalle dimensioni. Proprio per quanto riguarda le dimensioni, a prescindere dal display, l'iPhone da 4.7 si differenzia dal fratello più grande anche per lo spessore, che risulta leggermente inferiore.

L’iPhone 6 Plus ha un display da 5,5 pollici IPS con risoluzione 1920×1080 a 401 ppi, con contrasto 1300:1, mentre l’iPhone 6 ha un display da 4,7 pollici IPS con risoluzione 1334×750 pixel, a 326 ppi con contrasto 1400:1.

Qualitativamente si tratta di due ottimi schermi, visibili molto chiaramente anche in condizioni di alta luminosità e molto reattivi. Purtroppo però introducendo una nuova risoluzione (quella dell'iPhone 6 Plus), gli ingegneri di Apple hanno aumentato ancora di più la frammentazione nello sviluppo delle applicazioni: il risultato è che gli sviluppatori saranno costretti ad adattare le proprie app anche per il FullHD. Un esempio lampante di questo problema sono le app di Facebook e WhatsApp, che risultano sgranate e lente sull'iPhone con display da 5.5".

E' chiaro quindi che l'iPhone 6 Plus risulta molto meno maneggevole e più ingombrante da portare con se. Dieci e lode per il posizionamento laterale del tasto d’accensione nell'iPhone 6, che è stato piazzato dagli ingegneri di Apple proprio dove sarebbe dovuto essere, zero spaccato per il posizionamento del tasto d'accensione nell'iPhone 6 Plus che ne rende quasi inutile lo spostamento sul lato destro: una scelta dovuta alle dimensioni e attuata con lo scopo di rendere più comoda l’accensione del dispositivo, anche utilizzandolo con una sola mano, ma che data l’altezza eccessiva perde ogni utilità. Insomma, il tasto d’accensione sul nuovo iPhone 6 Plus è posizionato troppo in alto.

Fotocamera

In entrambi i dispositivi Apple ha utilizzato un ottimo sensore da 8 megapixel con tecnologia Focus Pixel. L'unica differenza sostanziale tra i due iPhone è nello stabilizzatore dell'immagine, che se nel modello da 4.7" è esclusivamente software, nel modello da 5.5" è ottico ed è gestito dal giroscopio: in questo modo, l'applicazione della fotocamera si renderà conto di ogni minimo movimento fatto dal dispositivo e correggerà il posizionamento della lente con un sistema basculante meccanizzato.

Il risultato sono video più stabili e fotografie molto più nitide soprattuto in condizioni di scarsa luminosità, dove l'iPhone 6 Plus pare avere una marcia in più.

Batteria

Ma la differenza più importante tra i due dispositivi è nell'autonomia. Nulla di particolare nell'iPhone 6, la cui autonomia può essere paragonata a quella già vista nell'iPhone 5S (ovviamente in base alle tipologie di utilizzo), ma tutto un altro mondo nell'iPhone 6 Plus, che grazie a una batteria di quasi 3000 mAH nei nostri test è riuscito a superare le 10 ore di utilizzo a display acceso. Una vera svolta, che ovviamente però ha fatto aumentare sensibilmente le dimensioni dello smartphone, che risulta più pesante del modello da 4.7" di 50 grammi. E non sono pochi.

Quale scegliere?

Ogni iPhone ha i suoi pregi e i suoi difetti. Alla luce di queste differenze è difficile per noi dare un parere ben preciso su quale modello acquistare, anche perché è una scelta da fare in base alle proprie necessità. L'unico consiglio che ci sentiamo di dare è quello di non lasciarsi accecare dalla novità e di valutare realmente quali sono le proprie necessità.

A voi la scelta.

Apple annuncia iPhone 6 e iPhone 6 Plus
Apple annuncia iPhone 6 e iPhone 6 Plus
65.585 di Tecnologia Fanpage
iPhone 6 & iPhone 6 Plus: le prime foto ufficiali
iPhone 6 & iPhone 6 Plus: le prime foto ufficiali
208.597 di Tecnologia Fanpage
WhatsApp, arriva l’aggiornamento per iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Restano le spunte blu
WhatsApp, arriva l’aggiornamento per iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Restano le spunte blu
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni