È un triste record al quale ormai dobbiamo abituarci: l'Italia è il paese in cui i nuovi iPhone XS e XS Max costano di più. A sottolinearlo sono proprio i prezzi ufficiali degli Apple Store di tutto il mondo, che non lasciano spazio ai dubbi e cementificano l'idea che nel nostro paese i prodotti della mela – già di certo non economici – si pagano profumatamente. Il paese in cui gli smartphone di Apple risultano invece essere più economici è la loro patria di origine: negli Stati Uniti il prezzo di partenza – senza tasse – è nettamente più basso.

L'iPhone XS da 64 GB, quindi il modello base della nuova proposta, ha un prezzo di 999 dollari negli Stati Uniti, mentre in Italia l'equivalente in dollari è di 1.389 (pari a 1.189 euro). L'iPhone XS Max da 512 GB di memoria, la variante più costosa dell'attuale gamma di smartphone della mela, ha invece un costo statunitense di 1.449 dollari, prezzo che in Italia sale ad un vertiginoso 1.971 dollari, pari a 1.689 euro. I prezzi del nostro paese battono tutte le altre nazioni del mondo: Giappone, Cina, Russia, Regno Unito, Polonia, etc. È anche particolare notare come in alcuni paesi, come la Russia ma anche l'Italia, il prezzo è calato dall'iPhone X all'XS.

Perché l'iPhone XS costa tanto in Italia

Chi segue le uscite annuali degli smartphone della mela sa che a pesare sull'aumento del costo del dispositivo sono diversi fattori. Partendo dalla conversione e passando per le tasse d'importazione, oltre che le tasse sui prodotti tech che in Italia non sono esattamente basse. In Italia, infatti, gli smartphone prevedono una tassazione più alta rispetto a dispositivi come computer e tablet: per questo le differenze di prezzo nei prodotti della mela si notano più sugli iPhone che sui Mac. Attenzione però, perché molti cadono nell'errore di prendere come esempio i prezzi statunitensi per criticare la disparità tra i paesi. È sbagliato perché, appunto, i prezzi mostrati da Apple sono esentasse, perché ogni stato applica le proprie. L'iPhone XS, quindi, se acquistato da un cittadino americano costa circa 1.099 dollari, praticamente 100 in più del prezzo indicato dalla mela.