23 Luglio 2021
14:44

Le musiche dei videogiochi che hanno accompagnato gli atleti alla cerimonia delle Olimpiadi

Ad aprire la sfilata alle Olimpiadi di Tokyo è il tema della serie Dragon Quest, ma c’è spazio anche per quello di Final Fantasy. E poi le musiche di Kingdom Hearts, di NieR, di Sonic The Hedgehog, PES e molto altro ancora: i titoli citati, attraverso le loro musiche, sono davvero tanti. Ecco i dettagli.
A cura di Lorena Rao

Dopo lo slittamento causato dalla pandemia, le Olimpiadi di Tokyo 2020 hanno finalmente inizio. Non a caso la cerimonia d'apertura, cominciata poche ore fa nel solenne ma deserto Stadio Nazionale Giapponese, esprime la necessità di ripresa e speranza dopo il funesto 2020 che ha stravolto il mondo. Il tutto in una declinazione tipicamente nipponica. A ribadire infatti tale desiderio di rinascita, non vi sono solo le tradizionali performance del Teatro NO di inizio evento, ma anche i videogiochi.

La sfilata delle delegazioni di atleti è accompagnata dai brani tratti dai più famosi videogiochi sviluppati in Giappone, con un particolare occhio di riguardo per i JRPG, giochi di ruolo dove la componente nipponica fa da caratteristica principale. Infatti, ad aprire la sfilata è il tema della serie Dragon Quest, ma c'è spazio anche per quello di Final Fantasy. Dalla celebre serie ideata da Hironobu Sagakuchi è tratto anche Fanfare of Victory!, che nei vari capitoli di Final Fantasy celebra la vittoria degli eroi. Un omaggio profondo agli atleti. In generale, tutti i brani suonati dall'orchestra diretta da Marco Balich richiamano i momenti più esaltanti ed emozionati di videogiochi giapponesi, oggi iconici in tutto il mondo. Da Kingdom Hearts a NieR; da Sonic The Hedgehog a PES: i titoli citati, attraverso le loro musiche, sono davvero tanti. Di seguito la lista completa:

  • Dragon Quest – Introduction: Loto's Theme!
  • Final Fantasy – Fanfare of Victory!
  • Tales of series – Theme of Slay – The Master
  • Monster Hunter – Proof of Heroism
  • Kingdom Hearts – Olympus Coliseum
  • Chrono Trigger – Frog's Theme
  • Ace Combat – First Flight
  • Tales of series – King's City – Dignity
  • Monster Hunter Tabidachi no Kaze
  • Chrono Trigger Robo no Theme
  • Sonic the Hedgehog – Star Light Zone
  • Winning Eleven (PES) – Main Theme
  • Final Fantasy – Main Theme
  • Phantasy Star Universe – Guardians
  • Kingdom Hearts – Hero's Fanfare
  • Gradius (Nemesis) – 01 ACT 1-1
  • NieR – Initiation
  • Saga series Makai Ginyusei – Saga Series Medley 2016
  • Soulcalibur – The Brave New Stage of History

Per quanto sorprendente, in realtà la presenza di titoli videoludici all'interno delle Olimpiadi di Tokyo 2020 non è così inattesa. Si ricorderà l'ex primo ministro Shinzo Abe alla conclusione delle Olimpiadi di Rio 2016 presentatosi vestito da Super Mario per annunciare Tokyo come prossima città ospitante dell'evento sportivo. Tale scelta, così come le musiche suonate alla cerimonia d'apertura, rappresentano un modo per ribadire come i videogiochi facciano parte della cultura popolare giapponese, e come tali vengono esaltati e diffusi nel resto del mondo. Si attendono a questo punto ulteriori sorprese in grado di emozionare non solo amanti dello sport, ma anche dei videogiochi.

9 atleti delle Olimpiadi da seguire su TikTok
9 atleti delle Olimpiadi da seguire su TikTok
Gli atleti italiani alle Olimpiadi da seguire su TikTok
Gli atleti italiani alle Olimpiadi da seguire su TikTok
Il Doodle di Google di oggi è un videogioco sulle Olimpiadi: come si gioca
Il Doodle di Google di oggi è un videogioco sulle Olimpiadi: come si gioca
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni