the_game_awards

Il prossimo 12 dicembre a Los Angeles, si terranno i The Game Awards, annuale cerimonia di premiazione dedicata alla game industry presentata dal giornalista videoludico e presentatore televisivo canadese Geoff Keighley. L'evento potrebbe essere paragonato agli oscar dei videogiochi per l'importanza che ricopre all'interno del panorama videoludico. Nelle scorse ore sono state diffuse le nomination dei videogiochi candidati come migliori produzioni del 2019, ormai vicino alla sua conclusione. Vi riportiamo i sei titoli in lizza come miglior videogioco del 2019:

  • Control
  • Death Stranding
  • Resident Evil 2
  • Sekiro: Shadows Die Twice
  • Super Smash Bros. Ultimate
  • The Outer Worlds

Accanto al premio Game of the Year (gioco dell'anno), vi sono altre 28 categorie (qui consultabili), che spaziano dagli eSport, al comparto musicale, alla performance attoriali, sino ad addentrarsi nei diversi generi a cui appartengono i vari videogiochi candidati. Con la pubblicazione delle nomination, sono iniziate anche una serie di malelingue, che vedono il Death Stranding ideato da Hideo Kojima già vincitore, in quanto il già citato Geoff Keighley appare come personaggio nel gioco.

Tuttavia le speculazioni sono una parte integrante di una premiazione, e al momento i sei candidati come miglior gioco dell'anno rappresentano l'offerta variegata del panorama videoludico, tra titoli dal grosso budget come Death Stranding o il terrificante Resident Evil 2, che ha riportato sull'attuale generazione videoludica le paure del capitolo apparso nel 1998. A questi si aggiungono anche titoli competitivi ma che si rivolgono anche alle famiglie come Super Smash Bros. Ultimate per Nintendo Switch, produzioni iconiche per i soulslike (genere particolarmente ostico per i videogiocatori) come Sekiro: Shadows Die Twice ambientato nel Giappone feudale, o produzioni che puntano sulla narrativa come Control, fino a medie produzioni come The Outer Worlds, RPG ironico che mette in rilievo le problematicità del mondo del lavoro. Non resta che attendere il prossimo 12 dicembre per vedere chi tra i candidati rappresenterà il meglio dell'offerta videoludica 2019. Vi ricordiamo che i The Game Awards potranno essere seguiti via streaming, attraverso uno dei 45 servizi messi a disposizione per l'evento.