12 Novembre 2019
13:34

Death Stranding: buono il lancio, ma vende meno di Call of Duty

Sotto Days Gone tra le esclusive Sony, e sotto Call of Duty: Modern Warfare nella classifica settimanale dei videogiochi più venduti nel Regno Unito. Death Stranding, titolo d’esordio della Kojima Productions, ottiene dei buoni risultati di vendita pochi giorni dopo il suo lancio, ma forse ci si aspettava di più.
A cura di Lorena Rao

Si continua a parlare di Death Stranding, l'opera di Hideo Kojima, noto game director giapponese, recentemente entrato pure tra i Guinness World Record. Ma, tornando al gioco uscito l'8 novembre su PlayStation 4, sono venuti fuori i primi dati di vendita nel Regno Unito, uno dei principali mercati videoludici europei. Nonostante si tratti di uno dei migliori lanci del 2019 per un'esclusiva Sony (anche se il titolo arriverà pure su PC), Death Stranding si piazza sotto Days Gone, altra esclusiva di stampo post-apocalittico uscita lo scorso 26 aprile, che ha venduto il 36% di copie fisiche in più nel suo periodo di lancio, rispetto al titolo sviluppato dalla Kojima Productions. Pure andando oltre la sfera delle esclusive, Death Stranding non raggiunge alcun primato. Nella classifica settimanale dei giochi più venduti nel Regno Unito, al primo posto resta Call of Duty: Modern Warfare, uscito lo scorso 25 ottobre. Ecco la classifica complessiva per avere una visione più dettagliata:

  1. Call of Duty: Modern Warfare
  2. Death Stranding
  3. FIFA 20
  4. Luigi's Mansion 3
  5. Need for Speed: Heat
  6. Mario Kart 8: Deluxe
  7. Fortnite: Darkfire Bundle
  8. Mario & Sonic At The Tokyo Olympic Games 2020
  9. Minecraft
  10. Plants vs Zombies: Battle for Neighborville

Sia Days Gone che Call of Duty: Modern Warfare sono titoli meritevoli, ma data la lunga ed enigmatica campagna marketing che ha caratterizzato lo sviluppo di Death Stranding sin dal 2016, quando è comparso per la prima all'E3 di Los Angeles, unita al nome di Hideo Kojima e alla massiccia presenza di attori e registi  mai vista prima in un videogioco, ci si aspettava un risultato più sorprendente. Forse la maniera kojimiana di rilasciare notizie su Death Stranding, un titolo di per sé criptico e profondo, si è rivelata un'arma a doppio taglio, che ha convinto i più scettici a rimandare o ad annullare l'acquisto.

A questo aspetto si aggiunge anche il fenomeno del review bombing su Metacritic, la piattaforma che aggrega le recensioni di tutto il mondo, sia di stampa specializzata che degli utenti. Molti di questi ultimi hanno letteralmente bombardato di recensioni negative Death Stranding per il suo ritmo ritenuto eccessivamente lento, e per il taglio registico tipico di Hideo Kojima, che ha più volte diviso la community di videogiocatori. Il risultato è che attualmente il titolo presenta un voto utenza di 6.8 contro l'8.3 della critica videoludica.

Arriva Call of Duty: Mobile, lo sparatutto è gratis su Android e iOS
Arriva Call of Duty: Mobile, lo sparatutto è gratis su Android e iOS
Death Stranding: chi è Mama, il personaggio interpretato da Margaret Qualley
Death Stranding: chi è Mama, il personaggio interpretato da Margaret Qualley
Death Stranding arriverà anche su PC (ma non subito)
Death Stranding arriverà anche su PC (ma non subito)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni