Dopo i numerosi rumor degli scorsi mesi, Warzone, il battle royale di Call of Duty, è finalmente realtà. A differenza di quanto ci si aspettava dalle voci, non sarà (solo) una modalità disponibile dentro Call of Duty: Modern Warfare, bensì anche un titolo separato free-to-play. Questo vuol dire che Warzone potrà essere scaricato gratuitamente su PlayStation 4, Xbox One e PC (tramite battle.net, il portale di Activision), a partire da oggi. Le fasce orarie di download sono differenti: chi già possiede Call of Duty: Modern Warfare potrà iniziare il pre-load alle ore 16, altrimenti sarà possibile scaricarlo dalle ore 20. Anche lo spazio richiesto cambia se si possiede il titolo di Activision o meno: nel primo caso saranno richiesti tra i 18 e i 22 GB. Invece, senza gioco, saranno necessari tra gli 83 e i 101 GB.

La mappa di Warzone

La mappa di Warzone prevede zone già note in Call of Duty: Modern Warfare, come Ground War e Special Ops. Vi è poi  Verdank, un'enorme città con oltre 300 punti di interesse. In generale la mappa è molto varia anche dal punto di vista ambientale, tra zone boschive e centri abitati. In questo modo, i 150 giocatori che si sfideranno in contemporanea potranno adottare diversi approcci e punti d'atterraggio.

Le nuove modalità

L'estesa mappa sarà terreno di gioco per diverse modalità. La principale è la Battle Royale simile a Fortnite: squadre di tre giocatori si affronteranno per restare l'unica in vita. Si dovrà fare attenzione ai team nemici, ma anche alla diffusione di un gas letale che limiterà l'area di gioco, rendendo gli scontri sempre più ravvicinati e pericolosi. Accanto al "tutti contro tutti" più tradizionale vi è la modalità Bottino, il cui scopo è quello di ottenere più denaro possibile. Lo si fa eliminando gli avversarsi e superando gli obiettivi richiesti dai Contratti.

Quest'ultimi sono delle prove da superare – ad esempio mettere in sicurezza una zona o garantire l'apertura dei rifornimenti – per ottenere interessanti ricompense. Si potrà accedere a un Contratto alla volta, per squadra. Una volta superato, oltre ad ottenere denaro, si potrà guadagnare un vantaggio, come la rivelazione della zona di sicurezza in anticipo. Altri vantaggi saranno disponibili nelle Stazioni d'Acquisto disseminate nella mappa, per acquistare tramite il denaro guadagnato in gioco abilità uniche, kit di cura e molto altro.

Cos'è il Gulag

Altra interessante novità è il Gulag: se si viene eliminati da un nemico, si entrerà a far parte dei "prigionieri di Warzone". In questo stato si osserverà la lotta tra i diversi giocatori rimasti in vita. Giunto tuttavia il proprio turno di gioco, bisognerà sconfiggere un altro prigioniero, in uno scontro 1 contro 1. Il vincitore ritornerà a giocare normalmente nella mappa, mentre l'altro sarà eliminato.

I veicoli di Warzone

Le precedenti voci legate a Warzone facevano riferimento agli elicotteri come mezzi di trasporto. In realtà il nuovo titolo battle royale di Call of Duty presenterà una serie di veicoli utili per muoversi in rapidità nel vasto terreno di gioco. Ognuno di essi avrà una barra della salute. Quando questa sarà giunta al limite, il mezzo esploderà in grande stile. Ecco riassunti i veicoli presenti in Warzone, con relative caratteristiche:

  • ATV: due posti, protezione bassa, velocità e stabilità elevata su terreni accidentati.
  • Tactical Rover: quattro posti, protezione bassa, discreta velocità e buona stabilità sui terreni accidentati
  • SUV: quattro posti, protezione alta, media velocità, scarsa stabilità sui terreni accidentati
  • Carco Truck: posti per un'intera squadra più equipaggiamento addizionale, protezione massima, velocità minima, non può andare su terreni accidentati
  • Elicottero: quattro posti, protezione discreta.

Questi sono i principali dettagli su Warzone, il nuovo titolo della serie Call of Duty dedicato al mondo del battle royale, un genere sempre più in voga nell'attuale panorama videoludico.